Ultim’ora – Anche via Ammiraglio Mirabello riaperta alle auto. Palazzo Guibono diventerà un drive in?

A Tortona le auto torneranno in piazzetta de Amicis, via Emilia Nord e via Ammiraglio Mirabello. Raggiungere Teatro Civico e Biblioteca sarà una roulette russa.



Piazza De Amicis, via Emilia Nord, via Ammiraglio Mirabello e…

Sono passate solo poche ore dal mio ultimo aggiornamento sulla questione ZTL a Tortona in cui davo notizia del fatto che la giunta Chiodi ha preso tempo, rimandando la decisione di aprire una parte del centro storico alle auto private ai vigili urbani (qui la notizia), che si scopre che non sono due, ma tre i tratti di ZTL che verranno aboliti. Alla piazzetta de Amicis e al tratto prospicente Palazzo Guidobono della via Emilia si è aggiunta via Ammiraglio Mirabello, su cui si affacciano la biblioteca e il Teatro Civico di Tortona. Una normale rimodulazione della viabilità che non arrecherà alcun danno né ai residenti, né tantomeno agli operatori del commercio, secondo il comune, qui sotto vi farò leggere l’intero comunicato stampa.

Guardate, non commento neanche, vi lascio solo questa foto da me recentemente scattata all’angolo della via Emilia con via Passalacqua e via Ammiraglio Mirabello, quella del Teatro e della Biblioteca. Mi duole solo aver già comprato per mia moglie i biglietti per gli spettacoli della stagione teatrale. Già m’immagino le auto che vorranno assolutamente scaricare i passeggeri davanti al teatro (motore acceso d’ordinanza) e le altre in coda strombazzanti perché non hanno strada libera e di sicuro qualche tafferuglio che mortificherà il mio animo prima di entrare a teatro, rovinandomi di fatto lo spettacolo. Se sapevo che finiva così non li compravo quei biglietti. Grazie giunta Chiodi, grazie davvero.

ps: devo dire che per essere una via chiusa al traffico ha già un buon numero di auto in divieto di accesso e sosta. Chissà che bel quadretto quando l’incrocio sarà percorribile da auto e camioncini in tutte le direzioni…

pps: qualcuno ha già osservato come “una Giunta che comprende un assessore alla viabilità, un assessore all’urbanistica e un assessore alla vivibilità urbana, che arriva a riunirsi per discutere un provvedimento che certo non riveste alcun carattere di “novità” e che, improvvisamente, scopre di aver bisogno del parere (per quanto professionalmente illuminato e competente) del Comando Polizia Municipale, un piccolo sospetto me lo mette.
Oddio, per quello che ne so, è sempre possibile che la relazione sia obbligatoria per procedere e che la Polizia Municipale se la sia presa molto comoda a prepararla. Oppure può essere che la Giunta abbia scoperto di non aver chiari i dettagli di un’operazione che ha origini ormai lontane solo dopo essersi riunita.
In ogni caso, la richiesta di una relazione tecnica extra-politica risolve ogni problema, contestazione o richiesta: basterà adeguare ogni decisione alla relazione e, per i contrari, la colpa sarà del Comando, mentre per i favorevoli il merito sarà del più bravo a raccoglierlo
… in ogni caso, il culo sarà a paratia” (come si dice in marina NdA).

A voi il comunicato stampa:

Chiarimenti sull’ipotesi di modifica alla viabilità in p.zza De Amicis e via Emilia Nord

Negli ultimi giorni ha destato un esagerato scalpore, suscitando anche infondate preoccupazioni, la notizia pubblicata su alcuni organi di stampa e circolata sul web, della volontà da parte della Giunta comunale di Tortona di riaprire al traffico veicolare una parte di piazza De Amicis ed il breve tratto di via Emilia fra via San Marziano e via Ammiraglio Mirabello.

Queste ipotesi che la Giunta ha esaminato nelle ultime settimane e su cui non ha ancora deliberato, meritano però alcune precisazioni: innanzitutto, per quanto riguarda piazzetta De Amicis, il progetto prevede la riapertura al traffico nel tratto fra via Perosi e via De Amicis, con una redistribuzione del traffico in direzione di piazza Erbe, senza comportare la rimozione dei due dehor presenti e senza nuovi stalli di sosta e parcheggio (come alcune “voci” poco informate hanno riportato nei giorni scorsi). Il provvedimento sarebbe poi limitato a sei mesi l’anno, dal 15 ottobre al 15 aprile e nei rimanenti sei mesi l’area diventerebbe pedonale, come peraltro era stato inizialmente previsto anche dalla precedente Amministrazione comunale. La possibilità di attuare questo provvedimento è stata condivisa già diverse settimane fa con i commercianti della zona che, dopo una complessa mediazione, avevano dato parere sostanzialmente favorevole. Proprio da una parte del commercio locale e soprattutto da diversi residenti in via Perosi e via Rovereto, che lamentavano l’aumento del volume di traffico, era stata inizialmente avanzata la richiesta di una rimodulazione del traffico nella piazzetta.

Per quanto riguarda invece il tratto di via Emilia Nord fra via San Marziano e via Amm. Mirabello, l’attuale chiusura al traffico è già un provvedimento sperimentale: anche in questo caso è stata ascoltata l’opinione di residenti e commercianti che hanno richiesto di sospendere la sperimentazione e riaprire il tratto ai veicoli, recuperando anche alcuni stalli per la sosta e consentendo un migliore accesso al parcheggio del Lavello.

Appare inoltre infondato il timore di un aumento dell’inquinamento atmosferico dal momento che il volume di traffico rimarrebbe, nei fatti, invariato

Si tratterebbe insomma di una normale rimodulazione della viabilità che non arrecherebbe alcun danno nè ai residenti, né tantomeno agli operatori del commercio che continuerebbero comunque ad usufruire degli spazi all’aperto.

 



Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

One Response to "Ultim’ora – Anche via Ammiraglio Mirabello riaperta alle auto. Palazzo Guibono diventerà un drive in?"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.