“LASCIATI ABBRACCIARE” – Tortona città della musica

I tre articoli che seguono sono stati pubblicati sul mensile “l’inchiostro fresco” nel numero di settembre 2016 con il titolo: “Tortona ad ottobre sarà la città della musica”.




“LASCIATI ABBRACCIARE” – Tortona città della musica

Dal 23 settembre al 12 ottobre 2016 si terranno a Tortona le celebrazioni per il 60° anniversario della morte dell’illustre concittadino Lorenzo Perosi, che culmineranno nella “settimana della musica” dal 4 all’8 ottobre.

Lorenzo-Perosi il musico di Dio

Il Maestro Lorenzo Perosi si spense il 12 ottobre 1956 all’età di 84 anni dopo essere stato autore di una rivoluzionaria riforma del canto nella liturgia, utilizzando il canto gregoriano come punto di riferimento di tutta la sua opera.

La ricchezza e la creatività musicale di Perosi furono apprezzate anche fuori dall’ambito religioso ed ecclesiastico da tanti importanti compositori quali Arturo Toscanini, Giacomo Puccini, Pietro Mascagni, Arrigo Boito, Jules Massenet. L’oratorio Mosè di Perosi fu eseguito il 16 novembre 1901 in prima mondiale a Milano da Arturo Toscanini, il cui estremo saluto avvenne nella cattedrale di New York, dove il maestro era deceduto, accompagnato dalle note della Messa da requiem con il Dies irae di Perosi.

Si ricorda Perosi inoltre per essere stato “Direttore perpetuo della Cappella Musicale Pontificia Sistina”, dove sostituì con i fanciulli gli ultimi cantori evirati.

23 settembre 2016 Concerto dell’Anniversario

“Perosi 60 – Tortona città della musica” sarà inaugurata venerdì 23 settembre 2016 alle ore 21 con il “Concerto dell’Anniversario” che si terrà nella Cattedrale di Tortona dall’Orchestra del Teatro Regio di Torino, diretta dal M° Donato Renzetti. Con il tortonese Umberto Battegazzore al pianoforte verrà eseguita per la prima volta assoluta la “Suite Venezia. Concerto per pianoforte e orchestra”.

Il Concerto dell’Anniversario verrà registrato e trasmesso dalla Radio Vaticana, per poi diventare un progetto editoriale a cura della prestigiosa rivista di musica Amadeus che lo pubblicherà a Febbraio 2017.

4-8 ottobre 2016 – Tortona città della musica

Durante la settimana centrale di “Perosi 60” i migliori docenti di quartetto d’archi e 20 giovani musicisti provenienti dai Conservatori più prestigiosi d’Italia, trasformeranno Tortona, in una vera e propria “città della musica”. I professionisti e gli studenti condivideranno spazi e tempi comuni, vivendo l’esperienza della “bottega” artigiana di un tempo.

I laboratori si svolgeranno, con ingresso libero, tutte le mattine e i pomeriggi, presso vari luoghi della città orionina, e sfoceranno nei concerti, anch’essi ad ingresso libero, presentati dagli studenti ogni sera alle ore 21.

Nelle giornate di venerdì 7 e sabato 8 ottobre ci sarà il raduno dei musicisti e dei cantanti di tutta Italia e verrà consegnato il “Premio Perosi”.

4 ottobre 2106 Concerto di Inaugurazione “

Tortona, Chiostro del Museo diocesano

Musica cameristica a cura dei partecipanti ai laboratori musicali.

5 ottobre 2016 Francesco e la pace tra i popoli.

Tortona, Teatro Civico

Concerto interculturale. Invitate le autorità religiose di Tortona, compresi i rappresentanti della comunità islamica, ortodossa, sinti. Parteciperanno con il loro contributo musicale anche alcuni profughi ospitati a Tortona. Inoltre saranno presenti alunni delle scuole tortonesi.

6 ottobre 2016 Don Orione e Perosi: Arte e santità, la carità culturale.

Tortona, Cortile del “Paterno”, dove nacque la Congregazione di San Luigi Orione.

In questa serata verrà affrontato il tema del la “carità culturale e intellettuale”. Attraverso gli interventi di Don Aurelio Fusi, Superiore Provinciale Orionini e di Mons. Vittorio Francesco Viola, Vescovo di Tortona ci saranno alcuni momenti di riflessione sull’importanza della crescita della persona grazie alla cultura. Un servizio alla persona stessa che va a supporto, si aggiunge agli aiuti materiali, al fine di fare crescere nella libertà e nella dignità le persone più disagiate.

L’evento è stato realizzato con il coinvolgimento di tutte le Associazioni di volontariato della città di Tortona ed è promosso dal FAI (delegazione di Tortona).

7 ottobre 2016 – Invasioni Musicali

Dalle 15 alle 23 Tortona si lascerà abbracciare aprendosi ai musicisti di tutta Italia che, se lo vorranno, potranno venire da noi per suonare lungo le strade e le piazze del Centro Storico dove saranno organizzate ben 15 postazioni musicali, segnalate da un “bollino rosso”. Quattro di esse saranno dotate di pianoforte, di cui uno a mezza coda davanti alla cattedrale.

L’evento è organizzato in partnership con il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria e vede coinvolti a vario titolo gli allievi dei Conservatori di Torino, Milano e Genova.

7 ottobre 2016 Cultura, Economia, Giovani e Territorio

In serata, al Museo Orsi di Tortona si terrà il concerto “Tortona città della musica” dopo un dibattito in cui si parlerà di economia, cultura e giovani, con la presenza di Mariella Enoc, presidente Ospedale Bambin Gesù di Roma e di Angela Colombo, direttore Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria.

8 ottobre 2016 Perosi in…Canta.

Il sabato successivo alle Invasioni Musicali, con lo stesso orario del giorno precedente, il centro storico di Tortona sarà caratterizzato dalla presenza dei cori: classici, lirici, gospel, popolari. Alle 17:30 gli allievi dei laboratori musicali terranno un “concerto diffuso” e alle 18 tutti i cori della diocesi saranno a Tortona e si uniranno in un unico coro in omaggio al canto Gregoriano.

8 ottobre 2016 Consegna del Premio Perosi

Sabato 8 ottobre alle ore 21:00 presso il Teatro Civico di Tortona. Sarà consegnato il primo Premio Perosi a Rina Campora, vedova del maestro Giuseppe Campora, (Tortona nel 1923-2004), il tenore tortonese che ha cantato nei più grandi teatri del mondo insieme a “dive” della lirica come Maria Callas e Renata Tebaldi.

Nel “Ridotto” del teatro sarà visitabile la mostra “Giuseppe Campora: un tenore da Tortona a New York” dove saranno esposti gli abiti di scena realizzati dalla sartoria del Teatro alla Scala di Milano, che per la prima volta vengono mostrati in pubblico insieme a fotografie di scena ed altri cimeli.

7-8 ottobre 2016 MUSICA E SAPORI

Venerdì 7 e sabato 8 ottobre a Tortona, nelle giornate di Invasioni Musicali, si svolgerà l’iniziativa collaterale Musica & Sapori che porterà nelle vie del centro della città i ristoratori tortonesi e i produttori del Consorzio e delle Strade del Vino. Alcuni cortili del Centro storico verranno trasformati in un “ristorante a cielo aperto” dove sarà possibile mangiare piatti tipici della zona, degustare salumi, formaggi e bere Timorasso Derthona, il grande vino bianco autoctono molto apprezzato dai sommelier che accompagnerà il “piatto Perosi” realizzato apposta per la manifestazione. Il ricavato sarà interamente devoluto a favore delle vittime del terremoto nel piceno.

11-12 ottobre 2016 Celebrazioni conclusive

“Perosi 60” coinvolgerà anche la città di Genova con il Concerto per quartetto d’archi e pianoforte che si terrà martedì 11 ottobre al Palazzo della Meridiana.

Le celebrazioni si concluderanno a Tortona il 12 ottobre, giorno della morte del maestro.

Alle ore 18 si terrà in Cattedrale a Tortona la S. Messa a suffragio di Lorenzo Perosi e alle 21 il Concerto di ringraziamento nel Salone del Palazzo Vescovile ad opera dell’Ensemble da camera Lorenzo Perosi.




avatar-2 Claudio Cheirasco

Una grande occasione per Tortona

L’estate sta finendo e un anno se ne va, sto diventando grande lo sai che non mi va, cantavano i Righeira quando io ero poco più che un bambino.

Questo ritornello che mi frulla in testa proprio mentre scrivo queste righe è forse davvero in grado di riassumere quanto voglio raccontarvi.

Che l’estate sia al termine è un dato di fatto ed è passato poco più di un anno da quando mi sono affacciato sulla scena mediatica tortonese.

Nel frattempo Tortona è cambiata, è diventata grande, o meglio sono cresciuti i suoi Eventi, soprattutto “Perosi 60 – Tortona città della musica”, l’evento, di cui trovate qui pubblicato il programma, patrocinato, oltre che da tutte le principali Istituzioni Cittadine, anche da Istituzioni Centrali, MiBACT in testa. Questo la dice lunga sugli utenti che sarà in grado di raggiungere questa piccola cittadina di provincia.

Il ritornello prosegue con: “lo sai che non mi va”, ed è vero anche questo: c’è chi frena lo sviluppo turistico, impaurito e scocciato dalla presenza di tanti “forestieri”, non rendendosi conto che la presenza di visitatori sul nostro territorio coincide con la possibilità di promuovere i nostri prodotti tipici, un forte appiglio per garantire il nostro benessere in questa fase di dismissione dell’industria e di molti servizi pubblici.

Perciò in bocca al lupo Tortona, lasciati abbracciare!, che “comunque vada sarà un successo”.

Claudio Cheirasco




La fisarmonica di Stradella e di Castelnuovo Scrivia in mostra a Tortona

Il Distretto dei liutai del tortonese

Il Piemonte ha un’antica tradizione di liuterie e produzioni artigianali di strumenti musicali.

Il territorio compreso fra Piemonte Lombardia e Liguria, può vantare diverse eccellenze artigiane non solo nel campo della costruzione di strumenti acorda, ma anche di strumenti musicali di vario tipo. Basti pensare agli oboi e ai clarinetti di Castelnuovo Scrivia e alle fisarmoniche di Stradella suonate in tutto il mondo.

Tortona città della musica” sarà l’occasione per far entrare i bambini in contatto con questi strumenti musicali, attraverso i laboratori didattici che dal 4 all’8 ottobre che si svolgeranno nel Polo Museale Diocesano con la presenza di professionisti e docenti dei Conservatori di Alessandria, Genova e Torino.

I laboratori sono aperti alle associazioni e agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado di Tortona.

La mattina di venerdì 7 ottobre, i bambini avranno la possibilità di partecipare ad un laboratorio che vedrà la presenza di alcuni degli artigiani del territorio.

Rispondi