Il Museo Diocesano di Tortona organizza una tavola rotonda sui Boxilio

Sabato 2 marzo ci sarà una tavola rotonda per approfondire la conoscenza della famiglia di pittori che ha operato nel tortonese a cavallo tra ‘400 e ‘500.



Nuovi spunti a più voci intorno ai Boxilio

il Polittico di Boxilio ora esposto in Museo Diocesano, proveniente dall'Ospedale di Vigevano

Avvicinandosi la data conclusiva della piccola mostra sui Boxilio, il Museo Diocesano propone per sabato 2 marzo, alle ore 17.30, una tavola rotonda nella sua sala conferenze dal titolo “Nuovi spunti a più voci intorno ai Boxilio”. Sarà l’occasione per ascoltare le considerazioni di illustri studiosi sull’attività dei maestri tortonesi operosi nel nostro territorio in quel periodo di passaggio tra Tardogotico e Rinascimento. L’incontro si pone anche come iniziativa collaterale alla mostra sulla scultura lignea attualmente in corso a Palazzo Monferrato di Alessandria, che documenta una inaspettata ricchezza artistica in un’area finora poco considerata, anche grazie a prestiti provenienti dalle chiese della Diocesi di Tortona. In particolare il curatore della mostra “Alessandria scolpita”, Fulvio Cervini, metterà in luce i rapporti tra pittura e scultura, Gianluca Ameri dell’Università di Genova tratterà dei Boxilio a Gavi, mentre le due funzionarie della Soprintendenza, Benedetta Chiesi e Valeria Moratti, illustreranno i problemi di tutela dei polittici di Vigevano e di Carbonara.

Ci auguriamo che questa sia un’occasione di dialogo con il pubblico e di approfondimento della conoscenza del patrimonio artistico locale, base fondamentale per attuarne la tutela.

Alle 16.30 ci sarà la possibilità di partecipare alla visita guidata incentrata sulle opere dei Boxilio esposte nel Museo Diocesano (prenotazione obbligatoria al n.ro 0131/816609 entro venerdì 1 marzo ore 12, contributo € 5 ingresso + visita guidata).

Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter. Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.