Il comunicato stampa del Moto Club Valli Tortonesi sulla proposta «MOTO CLUB 2.0»

Se una cosa buona il campionato ISDE 2020/2021 l’ha fatta è di sicuro quella di aver aperto un dibattito e costretto al confronto due realtà apparentemente molto distanti tra loro. A mio giudizio meno di quanto pensano, ma ne parleremo ancora.

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa redatto dal Moto Club Valli Tortonesi dopo la conferenza, organizzata dallo stesso Moto club ieri in Comune a Tortona. In pratica, proprio al culmine delle polemiche sorte in conseguenza del fatto che il Mondiale ISDE di Enduro si stia correndo sulle nostre colline, il Moto Club Valli Tortonesi, che non è tra gli organizzatori di ISDE 2020/2021, lo ricordiamo, ha proposto alcune soluzioni atte a rendere possibile la convivenza sui nostri sentieri delle persone che li frequentano camminando, pedalando e cavalcando (cavalli) con le coloro che amano percorrere i sentieri a bordo di moto fuoristrada. Una proposta interessante a cui è stato dato il nome di “MOTO CLUB 2.0“. Un progetto a dire la verità ben più ampio, che comprende anche alcune la piantumazione di alberi per compensare il Co2 emesso dai tubi di scappamento delle motociclette ed altre cose.

Nei prossimi giorni avevo già intenzione di riprendere in mano l’argomento. Non prima di domani, che in questi giorni sono coinvolto al 100% con la “Six days“. Chi segue Tortona Oggi TV su facebook e su Instagram mi è testimone. Sto raccogliendo e pubblicando parecchio materiale.

Ad ogni modo, e di questo devo dire grazie a Sabrina Prato, la nostra Country Lady, che si è prestata a farlo, come pagina facebook siamo riusciti ad essere presenti alle due conferenze organizzate in questi giorni da chi si oppone alla presenza delle moto e da chi delle moto ha la passione.

Intanto se volete potete seguire le due conferenze stampa, sono entrambe pubblicate sulla nostra umile pagina. QUI trovate quella convocata dal “Forum sentieri vivi 4P” e QUI quella convocata ieri dal “Moto Club Valli Tortonesi“, poi ne parleremo ancora. Qui sotto il comunicato stampa, nei prossimi giorni il mio intervento.

Claudio Cheirasco

Tortona, 3 settembre 2021 – COMUNICATO STAMPA

Si è tenuto ieri, giovedì 2 settembre, presso la sala Romita del Comune di Tortona, la conferenza stampa di presentazione del progetto “MOTO CLUB 2.0” promosso dal’MC Valli Tortonesi.

L’incontro, a porte chiuse per garantire il distanziamento sociale, è stato aperto dal Vice Sindaco di Tortona Fabio Morreale che ha dato il benvenuto a tutti i sindaci e alle associazioni del territorio. Presente anche il Vice Presidente della Federazione Motociclistica Italiana Rocco Lopardo, che ricopre anche la carica di Presidente della Commissione Turismo e Tempo Libero.

Lopardo ha parlato di ritorno economico del motocilista sulle economie locali e ha rinnovato l’appoggio della FMI al Valli Tortonesi.

Sono intervenuti per il Moto club il presidente Fabio Saracco e il delegato Marco Rizzo Parisi. Durante la conferenza sono state annunciate due importanti partnership: la prima con Arcadia, rinomato laboratorio di analisi e monitoraggio ambientale e la seconda con Tacita, leader mondiale nella produzione di moto elettriche per il fuoristrada.

Per prima cosa mi sento di ringraziare il Sindaco di Tortona Federico Chiodi e il Vice Sindaco per averci ospitati, tutti i media e tutte le associazioni intervenute a quest’incontro che ha lo scopo di trovare accordi per praticare il nostro amato sport nel rispetto delle regole e di tutti quelli che praticano altre attività nelle nostre colline. Oltre alle partnership con Arcadia e Tacita, sono fiero che tra i punti chiave del nostro progetto ci sia anche la promozione del territorio” dichiara Fabio Saracco, Presidente del Moto Club Valli Tortonesi.

Quando mi è stata proposta la partnership a questo progetto così innovativo e lungimirante, non ho esitato un solo secondo! Da imprenditore piemontese è ancor più stimolante contribuire a un sodalizio nella mia terra” dichiara Pier Paolo Rigo, A.D. di Tacita Motorcycles.

Sono anni che, in maniera «silenziosa», ci occupiamo della manutenzione e della salvaguardia delle strade del territorio, non solo dopo il passaggio delle gare. Per i membri del moto club è una cosa normale tenere puliti i
boschi. Oggi però vogliamo cambiare marcia, vogliamo essere ancora più presenti sul territorio e ci impegniamo, a partire da subito, a compensare le emissioni prodotte praticando l’enduro. E’ per questo che abbiamo appena chiesto ai sindaci dei comuni terreni incolti da piantumare” dichiara Marco Rizzo Parisi, delegato del Moto Club Valli Tortonesi.

Abbiamo già lavorato in varie competizioni internazionali come il Merzouga Rally facente parte del circuito Dakar Series e avere un progetto a pochi chilometri dalla nostra sede ci permette di essere ancora più reattivi
nello studio delle problematiche ambientali e per trovare soluzioni di compensazione” dichiara Giulio Simonetta, per Arcadia Srl.

L’incontro si è chiuso con un rinfresco a base di prodotti del territorio nel cortile del comune.

Ufficio Stampa Moto Club Vallitortonesi

Commenta con Facebook


Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

One Response to "Il comunicato stampa del Moto Club Valli Tortonesi sulla proposta «MOTO CLUB 2.0»"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.