È prematuramente scomparso il violinista cantastorie Raffaele Nobile

La notizia lascia tutti sgomenti, il cantastorie delle trazioni delle Quattro province ora suona il suo violino in cielo.

Violinista ed etnomusicologo

E’ mancato ieri all’affetto dei suoi cari Raffaele Nobile. Era un violinista ed etnomusicologo, ricercatore in ambito delle musiche folkloriche, autore di alcuni libri tra cui “Il testamento dell’avvelenato“, un’opera sintetica che raccoglie e tramanda significativi testi di musica, poesia e canti della tradizione popolare lombarda e delle zone limitrofe. Non era raro incontrarlo, anche qui da noi, nel territorio tortonese, mentre, ospite di qualche associazione culturale e sempre con il suo violino al seguito, presentava i suoi libri.

Era nato a voghera nel 1954 e sul finire degli anni Settanta aveva iniziato a svolgere le sue ricerche sulle musiche di tradizione orale dell’Oltrepò Pavese. Le sue prime pubblicazioni risalgono ai primissimi anni Ottanta, da allora aveva continuato a dedicarsi all’approfondimento delle tradizioni vocali, strumentali ed organologiche, tra cui quelle dei pifferi della montagna, la musica suonata con piffero e fisarmonica che caratterizza l’Appennino delle Quattro province.

I più se lo ricordano a Garbagna dove aveva accompagnato al violino la compagnia teatrale di Garbagna durante la terza edizione del festival teatrale di luglio “il borgo delle storie“.

I funerali si svolgeranno domani, venerdì 13 dicembre 2019, alle 11 presso la Chiesa di Santa Maria del Carmine di via G. Mazzini a Voghera.



Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.