Tortonda – Il Numero Unico spara sulla Croce Rossa

Uscito puntuale la mattina di Natale da AGAT Tortona, il NU rovina, anche quest’anno, il pranzo a molti tortondesi.



Buon Natale ai tortondesi che non si prendono troppo sul serio

Per la seconda volta dopo l’interruzione del 2017, esce regolarmente il Numero Unico di Natale, edito a Tortona da AGAT, Associazione Goliardi Anonimi Tortonesi.

Come al solito più della metà del giornale è costituita da pubblicità, per il resto quest’anno c’è tanta roba scritta e meno grafica del solito. Sembra che a mandare avanti la baracca AGAT sia più uno staff di copywriter che di art director. Questo è sicuramente un peccato, perché si perde una parte della tradizione. Ad esempio anche le pubblicità non sono più di tanto personalizzate. In passato lo sono state molto di più.

Se avete visto il video, in cui tra le altre cose sfoglio il giornale, la numero 88 di NU è un’edizione sobria, almeno nell’aspetto. Perché riguardo ai contenuti sembra aver colpito nel segno.

Meno Instagram dell’anno scorso, ma comunque tanto Instagram, tra i Vip Alessandro Cattelan, che già a suo tempo aveva dovuto subire una campagna d’odio socialpaesano per una sua confidenza con Antonella Clerici (Vedi: Alessandro Cattelan, benvenuto nel club dei diffidati da Tortona) e un cameo della Vittoria allo sport che fu. Qualcosa sulla Bertram Derthona, niente sul palazzetto. Perculazioni dure per tutti gli altri. Così dure che c’è chi parla di mezze verità. A noi piace più semplicemente chiamarle luoghi comuni, ma tat’è. Anche quest’anno il nostro amato NU è riuscito a rovinare il pranzo di Natale a qualcuno…

A pag. 82 si legge “Personaggi e fatti che compaiono sono nati dalla fantasia degli autori. Ogni riferimento a fatti e persone reali è puramente casuale“. Sarà vero?

Comunque, sempre stando a pag. 82 … no niente.

Tra coloro a cui è stato rovinato il santo pranzo ci sono sicuramente i volontari in sirena (pag. 57). Giudizio Universale (pagg. 80-81) con buoni contenuti, ma incasellati evidentemente un po’ troppo in fretta, c’è ancora disordine. Ad esempio l’omaggio ai pompieri finisce al numero 49, io l’avrei messo alla numero tre. Alla 49 avrei riservato la 43, o meglio la 55. E così via… Nel profondo del mio cuore penso che la 54 sia quella dedicata a me. Chissà?

La faccina che Claudio Gatti dedica all’88° NU

Coda di paglia o no, rimane il fatto che a Tortona non sarebbe veramente Natale senza Numero Unico.

Buon Natale a tutti

Commenta con Facebook


Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.