Ciak si gira a Castellania e Tortona ma è un segreto

Ciak si gira a Castellania
Sul set di Castellania, proprio di fronte alla casa natale di Fausto Coppi!




L’ultimo fine settimana di giugno per Tortona e i colli tortonesi è una data importante, le nostre valli ospitano “La Mitica“, la ciclostorica dei Colli di Serse e Fausto Coppi.

Le ciclostoriche sono gare non competitive a tema, si effettuano su bici d’epoca e abbigliati alla maniera Vintage. Con partenza e arrivo a Castellania, “La Mitica“, da sempre transita a Tortona dove ad accoglierla c’è un altro evento vintage: “Tortona retrò“, organizzato dalle “Bellezze in bicicletta” della città orionina.

Per un fine settimana intero, Tortona diventa veramente Retrò e si trasforma in un palcoscenico anni ’50. Una festa per tutti.

Questa cosa non è passata inosservata e con il tempo Tortona e le sue valli si sono trasformate in un palcoscenico d’eccezione per il cineturismo. Su queste due manifestazioni, già di persè in grado di generare decine di eventi collaterali, si sono riversate le attenzioni del Mondo del Cinema.

Non è un caso che Steve della Casa abbia scelto “il D cafè” per i suoi “AperiCinema“, così come non è un caso che quest’anno a Tortona e a Castellania si siano girate le scene de: “Il segreto della Pedona” di Ermanno Africano e Carlo Martinotti.

Tortona OGGI ha sentito al telefono per voi Ermanno Africano, vediamo cosa ci ha detto. Vi informo subito che “Il segreto della Pedona” non ce lo ha rivelato, quindi chi leggesse questo articolo per sapere il finale del Docu-Film in oggetto rimarrebbe deluso.

Ermanno Africano, nato a Genova e abitante a Tiglieto (Ge), ha già scritto e sceneggiato “Vite Incrociate“, un film documentario sulla storia di luoghi ed abitanti delle Quattro Province, alla cui presentazione, avvenuta nel 2015 a Tiglieto erano presenti più di 1000 persone.

Attualmente sta lavorando alle riprese de “Il segreto della Pedona“, ovvero di una donna che nella vita ha fatto la spola tra l’Appennino ed il mare, mantenendo i contatti e trasportando tra i due luoghi quanto fosse necessario: merci, missive, saluti, notizie, ma anche segreti. La “pellicola” riprende la vita di suo figlio Gino, il protagonista, che vuole scoprire questo segreto e lo trova attreverso il tempo (dalla seconda guerra mondiale ai giorni nostri) e lo spazio (i luoghi delle Quattro Province).

A Tortona e Castellania si sono girate le scene anni ’50. Sabato davanti a Casa Coppi a Castellania e domenica all’interno della manifestazione “Tortona Retrò” dove, con l’aiuto delle “Bellezze in bicicletta” si sono girate le scene in cui un gruppo di persone assiste al passaggio di una gara ciclistica.

Bellezze in bicicletta“, che è di DNA tortonese, non si è accontentata di fare le cose in maniera incompleta ed ha realizzato un vero e proprio casting con la partecipazione di persone da tutta Italia che si sono date appuntamento a Tortona per le riprese.

Ringraziamo dunque Ermanno Africano e Carlo Martinotti e facciamo i complimenti alle “Bellezze in bicicletta” per il loro ingresso nello sfavillante Mondo del Cinema.

Qui di seguito il Promo del Docu-film “Il segreto della Pedona“. (facebook)

Rispondi