Le Bancarelle scientifiche di Tortona, la scienza a portata di tutti

L’I.I.S.G. Marconi ha partecipato anche quest’anno alle Bancarelle scientifiche organizzando stand diversificati a seconda degli indirizzi presenti nell’Istituto.



Le bancarelle scientifiche 2019

Sabato 12 ottobre la via Emilia si è animata, come da tempo non avveniva: l’iniziativa “Bancarelle scientifiche” ha registrato un’affluenza da record. L’allestimento di stand, sotto i portici della nostra città da parte di tutte le scuole del tortonese, durante il “passeggio” prefestivo, ha coinvolto un pubblico diversificato di famiglie e giovani con attività incentrate su temi scientifici e sull’innovazione tecnologica. Quest’anno in particolare l’evento è stato inserito in una cornice di iniziative coordinate dal Comune di Tortona e dedicate ai 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, maestro e precursore di tutte le scienze applicate.

L’I.I.S.G. Marconi ha partecipato, organizzando stand diversificati a seconda degli indirizzi presenti nell’Istituto. Gli studenti, in prevalenza del triennio, hanno  esposto ai passanti brevi dimostrazioni, semplici esperimenti, corredati da spiegazioni sugli aspetti pratici e teorici, coinvolgendo bambini, ragazzi ed adulti di ogni età.

Gli studenti di Chimica dei Materiali e Biotecnologie, in particolar modo, hanno inoltre approfittato di finanziamenti da parte della Unione Europea, (P.O.N., Mind the gap), con cui è stato realizzato un modulo laboratoriale volto proprio alla preparazione dell’evento. Durante il corso, iniziato nella primavera dell’anno scolastico scorso, i docenti esperti coinvolti, i Proff. Badolato e Negri, hanno scelto e preparato le esperienze insieme agli studenti, dal punto di vista applicativo ed espositivo. “Il successo dell’evento che si è realizzato oggi ha confermato la bontà del materiale umano a nostra disposizione e gli stessi studenti sono stati molto contenti dell’opportunità data loro e di come hanno saputo sfruttare le conoscenze e le competenze acquisite durante l’attività per presentare i propri esperimenti”.

I docenti Franza, Milanese, Rivalta e Zonca hanno collaborato con gruppi di studenti alla realizzazione di progetti che hanno richiesto l’utilizzo di  strumentazioni scientifiche specifiche, che sono stati realizzati nei laboratori didattici dell’Istituto. Ha attirato l’attenzione e la curiosità del pubblico  il braccio meccanico automatizzato creato dagli studenti di Meccanica e Meccatronica, mentre, con la presentazione di una  serra domotica, gli studenti del Liceo delle Scienze Applicate e dell’indirizzo Informatica e Telecomunicazioni hanno affrontato temi inerenti alla fisica e alla robotica. In particolare, hanno illustrato la versatilità di Arduino, una scheda di progettazione che trova mille applicazioni nella gestione di machine che ormai fanno parte della nostra realtà quotidiana.

I docenti guardano con soddisfazione al lavoro svolto che ha portato ad una maturazione professionale molti dei ragazzi coinvolti nell’iniziativa: “un’esperienza che può essere vista come un processo progressivo atto a sviluppare non solo competenze di tipo disciplinare ma soprattutto innumerevoli competenze trasversali come comunicare, raccogliere informazioni, stare insieme, esprimersi, sviluppare la  creatività, realizzare una produzione comune e promuoverla, prendere l’iniziativa, essere coinvolti impegnati attivamente.”

Gli studenti a fine giornata commentano: “La preparazione delle varie attività non è stata una passeggiata… tradurre in linguaggio semplice concetti assai complessi non è facile!  C’è voluto tempo e tanto lavoro. La soddisfazione però ha ripagato tutti della fatica  profusa: siamo riusciti ad intrattenere  piccoli e grandi su argomenti scientifici, dimostrando competenza. Un bel  traguardo raggiunto!

La Redazione Marconews

 

Commenta con Facebook


Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.