Volpedo, il 4 novembre e la continuità tra gli alunni delle scuole

Una rappresentanza delle scuole Giuseppe Pellizza giovedì scorso si è recata in Comune a Volpedo per un momento di condivisione e di riflessione sul significato del 4 novembre.

Classe quinta della scuola primaria Pellizza

La mattina di giovedì 4 novembre, gli alunni della classe quinta della scuola primaria in continuità con gli alunni della classe prima della scuola secondaria di Volpedo, accompagnati dalle referenti scolastiche Monica Bonadeo e Roberta Semino in rappresentanza di tutto il plesso, si sono recati al palazzo municipale per celebrare la Giornata dell’unità nazionale e delle Forze armate. Un appuntamento al quale teneva anche il compianto sindaco Giancarlo Caldone, che quest’anno coincide con il centenario della traslazione all’Altare della Patria delle spoglie del Milite Ignoto.

Davanti alle lapidi che ricordano i caduti delle due guerre, recentemente restaurate e per l’occasione adornate di fiori, i bambini hanno incontrato il sindaco Elisa Giardini, il vice-sindaco Antonio Lugano, il consigliere Silvano Nobile e il maresciallo dei Carabinieri Francesco Barisonzi. Sono state lette delle poesie e delle riflessioni sul significato del 4 novembre e tutti hanno ricevuto in omaggio una bandiera tricolore.

Classe prima della scuola secondaria Pellizza
Commenta con Facebook


Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.