Quindicesimo Country User – Domenico Quirico a Sale

Il Country User, quindicesima puntata del 9 febbraio 2018. Quelli che il calcio a Garbagna; Domenico Quirico a Sale; Teatro e tavola rotonda sui nuovi contadini a Valli Unite con l’associazione Forestieri; Le feste di Carnevale a Villaromagnano, Viguzzolo, Montegioco, Sale (con chiese aperte) e Garbagna.




Quindicesimo Country User

Ciao Lucia, buongiorno a tutti.

Copertina del Quindicesimo Country User su Radio PNR Tortona

Quelli che il calcio a Garbagna, ma senza Totò Schillaci

Domenica pomeriggio a Garbagna c’è stata una troupe esterna di Quelli che il Calcio di Rai 2.

In pratica Totò Schillaci non c’era, credo perchè in lutto per la morte, avvenuta proprio la scorsa settimana del mister Azeglio Vicini, in panchina durante Italia ’90. Forse si, non era il caso per lui di far festa, ha condotto Mimmo Magistroni.

Ad ogni modo festa è stata, è stato veramente emozionante vedere Garbagna su Rai 2. Il Country User, nonostante la giornata freddissima era presente e ha visto e documentato per voi Rai 2 a Garbagna. (il dietro le quinte).

Durante i collegamenti con lo studio, si sono avvicendati una serie di personaggi, alcuni Garbagnoli e più in generale tortonesi, altri appartenenti al programma, come l’orchestra “I Cormorani”, che ha chiuso il collegamento con due canzoni finali. Appena finito il collegamento tutti a casa, un po’ per il freddo che tutti avevamo nelle ossa, un po’ perchè nel frattempo si stava anche mettendo a piovere.

Esperienza tanto bella quanto fredda.

Domenico Quirico a Sale

Sabato 10 febbraio 2018 alle ore 21.00 presso la Sala Teatro Istituto Sacro Cuore in via Mons. Boccio a Sale (Al). Ci sarà l’atteso incontro con il giornalista Domenico Quirico. Appuntamento che chiude il ciclo “900 – Conoscere il passato per capire il presente” tenuto in autunno dallo storico Mehmet Raffaele Frugis.

Domenico Quirico è nato ad Asti il 18 dicembre 1951.

È reporter per il quotidiano torinese La Stampa, caposervizio esteri. È stato corrispondente da Parigi e inviato di guerra. Si è interessato fra l’altro degli avvenimenti sorti a partire dal 2010-2011 e noti come Primavera araba.

La serata di Sale prende proprio il titolo di “La primavera araba. Le rivoluzioni dall’altra parte del mare”, libro scritto nel 2011, lasciando però al conferenziere la possibilità di scantonare, di propria iniziativa o su sollecitazioni del pubblico, sui più vari aspetti della sua ricchissima esperienza.

Esperienza che lo ha visto protagonista di ben due rapimenti:

Nell’agosto 2011 viene rapito in Libia e liberato dopo due giorni.

Il 9 aprile 2013, mentre si trova in Siria come inviato di guerra, di lui si perde ogni traccia. La prima notizia del suo rapimento giunge il 6 giugno quando viene diffusa la notizia che Quirico è ancora vivo. Viene infine liberato l’8 settembre 2013, dopo 152 giorni (5 mesi) di sequestro, grazie ad un intervento dello Stato Italiano, e infine riportato a casa.

Insomma per chi vuole approfondire la conoscenza di quello che avviene “dall’altra parte del mare” l’appuntamento è imperdibile, chissà che durante la serata non venga chiesto al giornalista la sua opinione su quanto successo a Giulio Regeni in Egitto?

Sabato giornata culturale anche a Costa Vescovato

A Valli Unite ci sarà nel pomeriggio uno spettacolo di teatro Agri-culturale dal titolo “In teatro con i piedi per terra” Ripartire dalla terra, perchè? Contadini di oggi e autori del passato insieme ce lo raccontano. A seguire (ore 18:30) tavola rotonda e poi cena su prenotazione a prezzo calmierato. Il tema dibattuto nella tavola rotonda sarà: “Nuovi contadini tra realtà e rappresentazioni”.

Titolo intrigante che a me ricorda un po’ il tema delle fake news. Chissà come possono essere rappresentati dalle multinazionali dei prodotti chimici per l’agricoltura i nuovi contadini, che spesso lasciano città e lavori ben pagati per venire a fare una vita più naturale, molto spesso puntando ad una agricoltura biologica, circolare e comunque indipendente da certe dinamiche consumistiche. Sarà interessante, come sono sempre molto interessanti i dibattiti proposti da Valli Unite e dell’associazione Forestieri, nata da una costola di Valli Unite per facilitare i processi di insediamento nel nostro territorio dei “nuovi contadini” e dei nuovi abitanti in genere.

Le feste di Carnevale sui colli tortonesi

Domenica 11 febbraio

A Villaromagnano, all’ora di pranzo dalle 11:45 presso la Soms polenta e salamini;

A Viguzzolo ancora polenta e salamini questa volta in piazza;

A Montegioco dalle 14:00 festa di carnevale;

Sempre alle 14:00 a Sale sfilata di carri di carnevale, questa volta in contemporanea con la rassegna Chiese aperte, a partire dalle ore 15:00 i volontari diocesani terranno visite guidate alla medievale chiesa di Santa Maria e Siro, edificata nell’XI secolo.

Martedì 13 febbraio, martedì grasso

A Garbagna presso la pro loco “Polenta e trippa” e poi musica coi pifferi delle 4 province.

Podcast audio del passaggio su radioPNR

In onda venerdì 9 febbraio 2018 alle ore 11:15 su Radio PNR

Ascolta RadioPNR in diretta: http://radiopnr.it/ascolta-pnr-on-air.html

Rispondi