La puntata di Lineaverde dedicata a Fausto Coppi e ai colli tortonesi

Il link al podcast e l’indice degli argomenti trattati durante la puntata di Lineaverde del 17/3/2019, dedicata a Fausto Coppi e ai Colli Tortonesi.



Tortona e i colli tortonesi su Rai1

Lineaverde puntata sui colli tortonesi

Domenica 17 marzo 2019 è stata trasmessa su Rai1 (Qui il link per rivedere la puntata) una puntata speciale che Lineaverde ha dedicato a Tortona e ai suoi colli.

Una puntata che inizia a Tortona, luogo in cui Federico Quaranta incontra il giornalista sportivo Marino Bartoletti, incontro che fa capire subito quale sarà il tema della puntata: Fausto Coppi, il Campionissimo.

Lineaverde puntata sui colli tortonesi, scena di carpiNella seconda parte (min. 3.30 circa) Daniela Ferolla incontra Paolo Belli a Carpi, in provincia di Modena, luogo da cui partirà l’undicesima tappa del Giro d’Italia 2019 per Novi Ligure, che sarà presente alla puntata di Lineaverde su Tortona solo tramite questo collegamento indiretto. Del resto siamo o no in Italia, il paese dei mille campanili?

Puntata di Linea verde sui Colli Tortonesi: Walter Massa e Federico quarantaAl minuto 8.00 circa si torna sui colli tortonesi, Federico cammina per i “silenziosi” colli tortonesi; silenziosi almeno fino a quando Walter Massa non sopraggiunge a bordo di una rumorosa, smarmittante moto da cross. Chiaro riferimento alla “Sei giorni di Enduro” che interesserà il nostro territorio nell’agosto del prossimo anno (Walter è sempre un passo più aventi degli altri). Comunque la comparsa del sig. Timorasso non è casuale, con lui si sale subito a Monleale (min. 9.15 circa) per parlare del bianco autoctono dei colli tortonesi (Derthona o Timorasso?). Per i più affezionati Pigi compare (min. 10.15 circa), scalzo e in salopette di ordinanza. AL minuto 13.00 si va in cantina, ancora da Walter Massa.

Lineaverde puntata sui colli tortonesi a VolpedoAl minuto 14.25 con uno stacco secco si va a Volpedo, altro polo culturale identitario per il nostro territorio, e si è subito all’interno dell’Atelier di Pellizza da Volpedo (vedi anche: I Musei Pellizza da Volpedo). Adesso è Daniela a condurre: il racconto della genesi del “Quarto Stato“, la biografia del pittore. Giro turistico a Volpedo, Pieve, Mura Spagnole, al minuto 17.15 si è in piazza Quarto Stato.

lineaverde puntata sui colli tortonesi con roberto grattoneAl minuto 18.20, o giù di lì, si è a Cantalupo Ligure con Peppone Calabrese e il signor Montebore: il nostro Roberto Grattone del caseificio Vallenostra, uno dei due soli produttori di questo formaggio, presidio Slow Food, rimasti.

Ma è poi vero che il Montebore fu l’unico formaggio ammesso al Banchetto di Tortona?

la puntata di lineaverde sui colli tortonesi arriva a CastellaniaÈ al Minuto 22.15 che finalmente si arriva a Castellania, il Borgo natale di Fausto Coppi. (vedi anche: Casa Coppi e il borgo museo di Castellania), è Federico Quaranta a prendere la conduzione adesso. Non poteva che essere lui a guidare il gruppo di Mitici ciclostorici che, inevitabilmente, lo accompagnano all’esplorazione del borgo natale del Campionissimo. È qui che si incomincia a “legare” il tema di Fausto Coppi a quello delle eccellenze enogastronomiche dei colli tortonesi. Per l’occasione il gruppo di ciclisti con Federico si accoda ad un trattore che appare a chi scrive decisamente troppo nuovo per gli standare dei Colli Tortonesi (min. 23.40), ma così è…

Lineaverde sui colli tortonesi, immagine storica di Fausto CoppiAl minuto 24.15, strappo finale verso le Torri di Sant’Alosio, poi si è subito a Castellania, questa volta raggiunta dall’alto e dal minuto 26.00 si parla di Fausto Coppi. Tante foto d’epoca si incrociano con le immagini di Marino Bartoletti che racconta a Federico Quaranta la Biografia di Fausto Coppi. Al minuto 29.20 si è dentro la Casa Natale di Fausto Coppi, oggi, come abbiamo visto diventata un museo. La visita a Casa Coppi termina in cucina, seduti al tavolo di mamma Angiolina Federico e Rino fanno merenda con i prodotti tipici dei colli tortonesi: Salame nobile del Giarolo, formaggio Montebore e Pane Grosso di Tortona.

Al minuto 32.15 il dott. Ciro Vestita indica qual è la dieta migliore per il ciclista, individuandola nella dieta mediterranea. Il grano ad essere citato non è il popolare grano San Pastore, da cui si ricava il Pane Grosso di Tortona (il San Pastore è un grano antico), ma un grano moderno, la farina di Tritordeum, un nuovo cereale nato dall’incrocio naturale tra orzo selvatico e grano duro, realizzata a Rivalta Scrivia presso la Corte di Rivalta.

Chef Ribaldone a Tortona per LineaverdeAl minuto 34.30 si arriva finalmente in cucina, con lo chef Andrea Ribaldone, che, intervistato da Daniela Ferolla, cucina un piatto di Tajarin Piemontesi con la farina di Tritordeum, ovviamente esaltendone le qualità. Per chi fosse interessato all’argomento al minuto 35.45 la dott.ssa Bruna Saviotti, agronoma, spiega cos’è e come si ottiene il Tritordeum, poi lo chef Ribaldone prosegue con la ricetta.

Al minuto 40.20, dopo il meteo, che è rimasto imprigionato non si sa come nel podcast, Federico Quaranta racconta i colli tortonesi. Mentre a video sono trasmesse immagini realizzate con i droni che spaziano tra val Curone e val Curone, pronuncia una frase che riesce molto a cogliere l’essenza delle nostre valli: “Che cos’ha questo posto di eccezionale? Niente! Qua la strardinarietà è la normalità e l’eccellenza è la regola, un posto fantastico, paesaggio rurale, tesori italiani“.

Lineaverde con i maiali del salame nobile del GiaroloDal minuto 42.00 Marco Pietranera presenta un allevamento di maiali, è con lui che si parla del Giarolo, il monte che fa da sentinella a tutto il territorio delle Quattro Province.

Lineaverde infrange il codice della strada a TortonaAl minuto 44.50 si torna a Tortona, che fino ad adesso è comparsa solo (via Perosi) all’inizio della puntata. Peppone Calabrese, guidando la bici come un vero tamarro, dopo aver rischiato di investire i pedoni uscendo da via Puricelli, percorre un tratto di via Emilia sotto i portici e, infrangendo il codice della strada, si reca alla pasticceria Vercesi dove presenta i Baci di dama di tortona.

Valli Unite protagoniste a LineaverdeÈ solo al minuto 46.30 che si arriva a Valli Unite, un’altra eccellenza dei colli tortonesi. Qui Ottavio Rube rifà il discorso sull’agricoltura rispettosa della terra che noi conosciamo bene, ma che è sempre bene ricordare. È qui, a Valli Unite che lo chef Ribaldone propone altre ricette ed è qui, a Valli Unite, che ci si ritrova a pranzo, un pranzo conviviale con cui si conclude la puntata e che termina ricollegandosi al Campionissimo, perchè il brindisi finale, tutti in piedi, è dedicato a lui.

Link alla puntata di LineaVerde sui colli tortonesi

Daniela Feroli e Federico quaranta da Valli Unite
Clicca QUI per rivedere la puntata


Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

One Response to "La puntata di Lineaverde dedicata a Fausto Coppi e ai colli tortonesi"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.