Anche nel 2022 Tortona sarà città Cardioprotetta, lunedì si inaugura il defibrillatore a Castellar Ponzano

Aumenta in città il numero dei defibrillatori semiautomatici “extraospedalieri”. A breve nuovi corsi di formazione rivolti alla popolazione.

Prosegue il progetto “Tortona Città Cardioprotetta” iniziativa che ha riscosso notevole successo al suo avvio lo scorso anno.

Riprenderanno a breve i corsi di formazione rivolti alla popolazione sull’utilizzo dei defibrillatori semiautomatici, sulla base delle disposizioni della Legge del 3 aprile 2001 “Utilizzo dei defibrillatori semiautomatici in ambiente extraospedaliero”, che per il triennio 2022-24 saranno finanziati grazie al contributo del Rotary Club Tortona.

Per questo nuovo periodo i corsi saranno gestiti e svolti dal Comitato locale della Croce Rossa Italiana e dall’Associazione Prometeo, nuovo ingresso nel progetto e da anni impegnata nella diffusione dei dispositivi salvavita e nella formazione.

Ogni nuovo corso sarà di volta in volta pubblicato sulla pagina Facebook del Comune con le modalità per le iscrizioni. Intanto l’iniziativa si arricchisce di un testimonial d’eccezione, Alessandro Cattelan: il noto conduttore di tv e radio, fra pochi giorni impegnato a presentare l’Eurovision Song Contest 2022, che ha realizzato un breve spot per promuovere i corsi “Tortona Città Cardioprotetta” e che sarà disponibile a breve sui canali social del Comune.

La prevenzione e la cura delle malattie rappresentano una delle “area focus” in cui opera il Rotary International – ha dichiarato Ferdinando Balzarotti, presidente Rotary Club Tortona – ed è un piacere poter svolgere un attività di service contribuendo ad un importante progetto a favore della nostra comunità. Finanziare i corsi per l’utilizzo del defibrillatore vuole essere non solo un sostegno economico, che avrà una durata pluriennale, degli Enti coinvolti, ma vero e proprio progetto di “educazione sanitaria”, attivando i Soci a farsi loro stessi promotori dell’iniziativa attuando quell’azione di “civic work” propria della vera attività dei rotariani”.

Devo ringraziare il Rotary Club Tortona e il suo presidente che hanno consentito di poter proseguire l’importante lavoro di formazione per i cittadini tortonesi – ha commentato il Sindaco Federico ChiodiPatrizia Mauri, Presidente della Croce Rossa tortonese che ha nuovamente aderito rendendo disponibili i propri formatori altamente qualificati per questo impegno nei confronti della cittadinanza; il dottor Massimo Milani dell’associazione Prometeo che si è unita per consolidare il progetto e, naturalmente, Giordana Tramarin per aver ideato una iniziativa che pone Tortona all’avanguardia nelle politiche di prevenzione sanitaria”.

Sono inoltre previsti durante l’anno ulteriori installazioni di defibrillatori in diversi luoghi della città: il primo, donato al Comune da Daniele Massazza, in memoria del papà Lucio, sarà inaugurato il prossimo 25 aprile, nel pomeriggio, presso la chiesa della frazione di Castellar Ponzano.

Commenta con Facebook


Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.