Il duro mestiere del giornalista, il Comune fa un refuso e Giuseppe Pellizza diventa Giovanni

Quanti sono i giornalisti che leggono quello che pubblicano? I comunicati stampa sono una gran comodità, ma occorre prestare un minimo di attenzione…



Giovanni Pellizza, chi era costui?

Capisco non essersi accorti che Anna Gallese era in realtà Alba, uno dei due refusi che il Comune di Tortona ha diffuso insieme al lunghissimo comunicato stampa degli Eventi natalizi a Tortona, qui il programma, pubblicato anche da “codesto” umile Blog: Tortona – Tante iniziative per un Natale a tutto Gas.

Senza nulla togliere ad Alba Gallese, che con Piera Bottino venerdì 13 dicembre alle 18, a Palazzo Guidobono, inaugurerà la mostra “Bambole&Mondo”, non accorgersi che Giovanni Pellizza non è il Pittore volpedese è sicuramente più grave.

Eppure la quasi totalità delle testate locali ha diffuso l’errore. Sappiatelo: Domenica 29 dicembre, dalle 17.30, presso la Pinacoteca il Divisionismo ci sarà il focus sui dipinti “La Sacra Famiglia”, che rimane opera di Giuseppe Pellizza da Volpedo (non Giovanni!!!) e “L’adorazione dei Magi” di Gaetano Previati.

Vedete cosa succede a non rileggere? Oltre agli inevitabili strafalciones si rischia anche di dare informazioni sbagliate. Ma io mi domando (prima) e dico (poi): “Due nomi e due date devono sapere i giornalisti locali a Tortona e dintorni, Giuseppe Pellizza e Angelo Fausto Coppi, nati il 28 luglio 1868 e il 15 settembre 1919. Non si chiede molto di più, tutto il resto lo si impara o ripassa di volta in volta, ma almeno i nomi e le date delle icone del nostro territorio, su quelle non ci possiamo far prendere per il naso”.

La seconda domanda che mi sorge spontanea è: “Se i miei esimi colleghi cascano su una banalità simile, quante volte hanno pubblicato senza leggere? È questo il modo in cui si rispetta il codice deontologico di una professione nobile come quella del giornalista?

Forse sono io che sbaglio, con i miei “soli” cinque anni mal contati di carriera alle spalle sono ancora troppo puro. O forse sono così perfezionista che voglio “impaginare” per benino ogni articolo, mettendo grassetto e corsivo dove serve, eliminando i doppi spazi e gli spazi prima della punteggiatura, le righe vuote, ecc…

Ve bé, andiamo avanti…

Colgo l’occasione per fare i complimenti alla giunta Chiodi per aver inanellato una serie veramente ricca di eventi per il Santo Giorno e, soprattutto, per aver pensato ad allestire anche qui da noi la Casa di Babbo Natale, dal 13 al 27 dicembre, in corso Montebello angolo via Bidone. Una gioia per i più piccini che potranno così vincere la paura e dimostrare il proprio coraggio di trovarsi faccia a faccia con Santa Claus.

Approfitto anche per ricordare che la cena sociale dell’Associazione Pellizza da Volpedo è stata rimandata a questo sabato, dopodomani. Siete ancora in tempo per prenotare la cena di quest’anno, che trova ispirazione nei colori della tavolozza di Pellizza, un tema quanto mai libero e aperto, lasciato alla fantasia creativa della nostra delegazione organizzativa, insieme allo staff di cucina di cascina Cabella.
Info: Pellizza.it

Foto: Oggi Cronaca



Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.