Il Teatro della Nuova Compagnia dialettale di Garbagna

Ancora qualche notizia sulla Nuova Compagnia dialettale di Garbagna nata sulle ceneri dei “Cumedionti ed Garbagna”.



Dai Cumedionti alla Compagnia teatrale di Garbagna

Prove generali de "La banda degli Onesto"

Ho incontrato Gabriella e Dario, dell’associazione Librinscena. Associazione che dal 2014 si occupa ufficialmente della gestione della biblioteca “Virginio Mogliazza” di Garbagna. Il gruppo si era già costituito da qualche anno in maniera spontanea, ma solo nel 2014 è diventato associazione. Parallelamente alle iniziative legate alla biblioteca, molti dei soci di Librinscena portano avanti anche un’attività teatrale dilettantistica.

Non è un caso che le attività teatrali a Garbagna facciano riferimento alla biblioteca, già sul finire degli anni Ottanta del secolo scorso era stato così. A quei tempi Romano Rovelli (Garbagna 1927 – Novi Ligure 2004) stava compilando il “Vocabolario del dialetto garbagnolo“, un’opera molto importante e complessa che lo impegnò per oltre due decenni e che venne pubblicata postuma nel 2007. Per compilare il Vocabolario, Romano Rovelli riunì molti garbagnoli DOC e così, quasi spontaneamente, nacque la “Compagnia dei Cumedionti ed Garbagna” che portò in scena due commedie: “Na vota“, tratta dal libro “Sotto gli ippocastani” di Mario Franchini e “Ieri, oggi e domani“, scritta dallo stesso Franchini apposta per essere rappresentata a teatro.

Vedi anche: Quella volta che a Garbagna si decise di fare teatro…

La Compagnia dei Cumedionti rimase in attività solo per tre anni, si sciolse dopo la serata benefica al Teatro Sociale di Tortona del 20 aprile 1990, che rappresentò anche il traguardo più importante raggiunto. Quella sera a Tortona si riunivano le migliori compagnie teatrali della zona e Garbagna era presente: i Cumedionti portarono il primo e il terzo atto di Ieri, oggi e domani. Da quella sera per quindici anni a Garbagna non si è più fatto teatro.

L’attività teatrale è ripartita nel 2006, su proposta di Nadia Fantone e Dario Ravera e già il 25 agosto 2007 è stata presentata in quello che dal 2014 si chiama Cortile Rovelli la commedia “Scagni“, un’opera in tre atti di Mario Franchini a cui è seguita la replica del terzo atto di “Ieri, oggi e domani“: “Ritorno a Coccagna“.

Qui sotto pubblico tutte le locandine dei 13 spettacoli realizzati finora dalla “Nuova Compagnia dialettale di Garbagna“. “All’inizio si faceva solo la nostra commedia, mi ha raccontato Gabriella, e poi a Cesare Patrucco venne l’idea, nel 2014, di organizzare una vera e propria rassegna teatrale estiva, che quest’anno giunge alla sesta edizione.”

Il 2014 è stato anche l’anno in cui Nadia Fantone ha realizzato il fascicolo “Quando a Garbagna si faceva teatro“, consultabile presso la biblioteca di Garbagna. All’interno si trovano i testi delle due commedie di Romano Rovelli e quelli delle commedie realizzate dalla “Nuova Compagnia dialettale di Garbagna” dal 2007 al 2013, oltre a tantissime foto.

La regia degli spettacoli è stata di Nadia Fantone, con la collaborazione di Grazia Gaviglio fino al 2011 e poi di Grazia Gaviglio con la collaborazione di Mariangela Verri. Da quando è stato compilato il fascicolo sono passate altre sei stagioni teatrali. La regia è cambiata ancora nel 2015, quando divenne regista Maria Grazia Gaviglio con la collaborazione di Fabiana Piazza e Mariangela Verri. Dal 2017 e fino ad oggi la regia è curata da Cesare Patrucco, in coppia con Grazia Gaviglio e in collaborazione di Mariangela Verri e Silvia Cassino.

Forse è anche per l’attività teatrale di Librinscena che i lavori di risistemazione del cortile del Centro Polifunzionale di piazza Doria, nel 2010, hanno trasformato questo spazio in un vero e proprio teatro all’aperto, con palcoscenico in muratura. Gli spettacoli solitamente si tengono in questo gioiello architettonico, viene usata la Soms di via Roma solo in casi sporadici, solitamente quando piove.

Ecco le locandine dei tredici spettacoli della Nuova Compagnia dialettale di Garbagna. Tutte quante sono state realizzate da Dario Ravera, che si occupa anche di dipingere le scene degli spettacoli. Gli unici attori dei Cumedionti ancora nell’attuale compagnia sono: Antonio Mandirola e Sandra Toncini.

 



Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

One Response to "Il Teatro della Nuova Compagnia dialettale di Garbagna"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.