A Enrico Loccioni il premio internazionale Verde Ambiente

Riceviamo e pubblichiamo con piacere la notizia di una azienda marchigiana premiata per aver adottato e messo in sicurezza a proprie spese l’area fluviale dell’Esino.



Un premio all’impresa amante del territorio

Domenica 4 novembre a Sorrento l’imprenditore Enrico Loccioni, dell’omonima azienda marchigiana, ha ricevuto il Premio Internazionale Verde Ambiente che ogni anno viene assegnato a progetti, persone, storie, sperimentazioni e innovazioni tecnologiche dedicate alla sostenibilità.

Una storia che parte da lontano: nel 1968 Loccioni inizia il suo percorso imprenditoriale come artigiano nel campo elettrico, occupandosi per 20 anni di impiantistica elettrica industriale. In anni recenti il Gruppo da compare per sei anni consecutivi, dal 2002 al 2007, nella lista delle 100 migliori aziende italiane di Best Workplaces. Nel 2004 l’Università degli Studi di Camerino gli conferisce la Laurea Honoris Causa in “Tecnologie per l’innovazione”.

Ma è il 2008 a dare lustro e importanza all’azione di Loccioni: “insieme ad un network di imprese di eccellenza, definisce e costruisce la prima comunità integrata completamente ecosostenibile in Italia, la Leaf Community, dando vita al progetto “Leaf House”: un’abitazione autosufficiente dal punto di vista energetico e progettata in modo da non impattare l’ambiente”.

La segnalazione alla Giuria del Premio, presieduta da Guido Pollice, è stata presentata da Alfio Rizzo del Consiglio Nazionale di Vas Onlus, indicando come motivazione l’impegno dell’imprenditore marchigiano ad “aver ideato e promosso una nuova cultura e modello d’impresa”. Nel consegnare il premio, Rizzo ha ricordato l’iniziativa dei “2 km di futuro®” il motivo principe della sua segnalazione per un progetto di ‘adozione’ del fiume Esino, al fine mettere in sicurezza e restituire alla comunità un percorso di area fluviale accanto alle sedi Loccioni.

ENRICO LOCCIONI

Nella sua Impresa integra “idee, persone, tecnologie” per sviluppare sistemi automatici di misura e controllo, finalizzati al miglioramento della qualità, dell’efficienza e della sostenibilità di prodotti, processi ed edifici. I clienti e partner sono i leader mondiali nei loro mercati dall’Automotive, all’Elettrodomestico, dall’Ambiente al Medicale, dall’Energia all’Agroalimentare.

E’ l’impresa per tutte le età. Le persone nell’impresa sono il valore più grande e vengono seguite nel loro percorso di vita. Prima che entrino nel lavoro, durante la loro permanenza nell’impresa, dopo l’uscita. Bluzone è l’area dedicata agli studenti e al rapporto con le scuole, Redzone comprende tutte le attività formative e ricreative dedicate ai collaboratori e ai loro familiari, Silverzone è la rete degli oltre 80 spin-off nati in seno all’impresa, ma anche delle persone che, al termine della loro carriera professionale, hanno esperienza, passione ed entusiasmo da condividere con i più giovani.

Il benessere dell’impresa è legato a quello del territorio e il valore che l’impresa produce viene reinvestito in progetti nel e per il territorio. Tra questi:

– Lab@AOR: laboratorio di innovazione nella cura in collaborazione con l’Azienda Ospedali Riuniti di Ancona.

– Leaf Community: una micro-grid eco-sostenibile, in cui si abita in appartamenti a zero emissioni di CO2, si lavora in edifici efficienti e si produce e si accumula energia dal suolo, dall’acqua del fiume e dalla terra, gestendo ed ottimizzando i flussi energetici. Una comunità di imprese e istituzioni nel territorio per sperimentare e misurare il futuro.

– 2 km di futuro®: progetto di “adozione” del fiume Esino, per mettere in sicurezza e restituire alla comunità i 2 km di area fluviale accanto alle sedi Loccioni. Oltre alla riscoperta del fiume come risorsa energetica e culturale, viene realizzato anche il ponte pedonale 2068, dell’architetto Thomas Herzog, oggi tra i progetti selezionati in mostra alla Biennale di Venezia 2018.

– La Valle di San Clemente: progetto di innovazione rurale per la valorizzazione di una vallata e dei suoi tesori artistici, storici, enogastronomici e paesaggistici. Laboratorio di economia circolare e sulle nuove energie della terra per sviluppare lavoro e innovazione nella filiera agroalimentare.

Foto: VivereJesi.it


Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.