L’ex sindaco di Tortona Gianluca Bardone spiega il cronoprogramma richiesto dalla Regione Piemonte per la realizzazione della Pedo/ciclabile per Viguzzolo

Quando e come vanno stanziati i soldi per non perdere il contributo regionale per la realizzazione della pista ciclopedonale Tortona-Viguzzolo.



Il Cronoprogramma per la ciclopedonale Tortona-Viguzzolo

Il logo verde del Comitato Smart Land

Nei giorni scorsi il Comitato Smart Land ha dato la notizia dell’incontro avuto con la Provincia e i Comuni di Tortona e Viguzzolo in cui è emerso che i fondi per la realizzazione della pista pedo/ciclabile per Viguzzolo, non risultano nel bilancio d’esercizio 2019 del comune di Tortona.
Come cittadino, prima ancora che come membro del Comitato Smart Land, mi sono preso la briga di sentire l’ex sindaco di Tortona Gianluca Bardone, che mi ha spiegato come i soldi vadano stanziati nell’annualità in cui ne è prevista la spesa, quindi non nel 2019.

Ecco cosa mi ha risposto:

Per la pista ciclabile Tortona-Viguzzolo, durante le fasi di convenzioni per la progettazione, le cifre erano state iscritte nel programma triennale dei lavori pubblici 2018/2020 – bilancio di esercizio 2018, per partecipare al bando.
Nel 2019 si sono poi definite le varie fasi di progetto e quella esecutiva di realizzazione dell’opera è stata programmata nel 2020.
Nel 2019 con l’aggiornamento del programma triennale lavori pubblici l’opera è stata quindi correttamente inserita nell’esercizio 2020 anni in cui occorrerà finanziare i lavori.
Nelle fasi successive si è proceduto a partecipare alle riunioni con gli enti superiori per lavorare e perfezionale il cronoprogramma richiesto dalla regione, che nel frattempo ha garantito un finanziamento di 600mila euro che non possiamo permetterci di perdere.
Ripeto, dal cronoprogramma è risultato che la fase esecutiva sarebbe stata nell’aprile 2020 per cui non è stata stanziata la cifra per il 2019, non avrebbe avuto senso alla luce di un’esigenza fissata per il 2020. La voce di spesa è stata nuovamente iscritta nel piano triennale 2019/2020/2021.
Sarà da finanziare, certo, e toccherà a chi dovrà predisporre il bilancio 2020, ovvero alla giunta attuale. Trecentomila euro a fronte di un bilancio che cuba complessivamente 30 milioni non è un’impresa, è una questione di scelte e priorità. Per noi la pista ciclabile Tortona Viguzzolo è stata una priorità e la avremmo portata a termine, ora vedremo se sarà così anche per la giunta Chiodi.”

L’ex sindaco ha le idee molto chiare riguardo alla pedo/ciclabile per Viguzzolo e continua:

“Ribadisco ancora che questa è un’opportunità da non perdere perché i 600.000€ messi a disposizione dalla Regione se non li prendiamo noi li prende qualcun altro.
Grazie alla pista ciclabile che costruirà il Gruppo Gavio per il Palazzetto, che collegherà Rivalta Scrivia a corso Alessandria, e questa che dalla stazione ferroviaria raggiungerà Viguzzolo e quindi le valli, potremmo presto disporre di una pista ciclabile che attraversa longitudinalmente la città di Tortona, e due nuovi ponti pedonali, quello sullo Scrivia e quello sul Grue. Sarebbe proprio un grande risultato.

Claudio Cheirasco



Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.