Tortona è stata scelta come sede di Selezione per la futura Nazionale Femminile di Pallamano

La Tortonese Giulia Sbruzzi ha già passato la prima selezione per entrare nella Nazionale 2004-2005. Domenica la seconda prova, proprio a Tortona.




Un Evento sportivo straordinario a Tortona

Selezioni per la Nazionale Femminile di Pallamano a Tortona

DOMENICA 1 LUGLIO dalle ore 10.30 alle ore 17.00 LA F.I.G.H. (Federazione Italiana Giuoco Handball) per la prima volta ha scelto come sede Tortona per il 2° Stage Selezione rappresentativa femminile Indoor 2004-2005.

Un evento mai successo nella storia della pallamano Tortonese, che ospiterà i delegati dello staff tecnico della rappresentativa femminile AREA 2 (Brigitte Grandia, G.Bravi, G.Errante).

L’AREA 2 è composta da 4 regioni (Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e Liguria) e comprende circa 20 Società di Pallamano tra cui le due Tortonesi “I LEONI PALLAMANO” e il “DERTHONA PALLAMANO”. A rappresentare Tortona sarà GIULIA SBRUZZI, unica ragazza di Tortona e della Provincia di Alessandria ad essere stata segnalata e convocata. Dopo aver passato la prima selezione dovrà dimostrare il suo valore per poter accedere all’AREA 2, da questi gruppi usciranno i migliori talenti che andranno a comporre la futura nazionale.

Gli organizzatori Ugo Sbruzzi e Corbo Monica (genitori di Giulia) in collaborazione con i “I LEONI PALLAMANO” e il “DERTHONA PALLAMANO” ringraziano in modo particolare Marco Africano e Stefano Mutti per la fiducia a Loro concessa. Si ringrazia il Comune di Tortona e l’Assessore Vittoria Colacino per i permessi concessi e la disponibilità. Ringraziamo anche le due Pizzerie-Ristorante LO SCACCO MATTO E SOLE LUNA e il BAR che hanno aderito alla nostra organizzazione.

Per informazioni ugosbruzzi@gmail.com

Giulia Sbruzzi

Giulia Sbruzzi, nata a Tortona il 23/04/2004, da qualche hanno risiede a Sale.

Ha iniziato a giocare all’età di 8 anni nel Derthona Pallamano, dove è rimasta per 3 anni, conquistando con la squadra femminile 3 titoli consecutivi di campionesse regionali piemontesi.

Quando la squadra ha iniziato a sgretolarsi è arrivata la svolta per Giulia, che è stata chiamata nella società del Cassano Magnago (Varese), per affrontare il campionato di Area 2, nella stagione 2016/2017. Nella società del Cassano, Giulia, si è trasformata, giocando in ben 3 categorie under 15/17/19 e vincendo in tutte il campionato, a cui si aggiunge il titolo di campionesse regionali della Lombardia.

“Il Cassano durante l’arcata dell’anno – dice il padre di Giulia, Ugo Sbruzzi – avrebbe voluto un trasferimento immediato di Giulia mettendo a disposizione appartamento e scuola. Purtroppo io e mia moglie abbiamo dovuto rifiutare questa offerta perché Giulia aveva solo 12 anni e la distanza di 115 km ci portava a vederla solo nel weekend. A fine campionato nel mese di giugno del 2017 è arrivata una proposta del San Donato Milanese, la società del Ferrarin, che aveva stava incrementando l’organico e voleva Giulia, a tutti i costi, per la stagione 2017/2018. In collaborazione con il Cassano abbiamo deciso di trasferire Giulia alla società Milanese con cui ha disputato il campionato 2017/2018 under 15 femminile. Non è stato un anno facele, Giulia è stata subito, fin dalle prime partite, marcata a uomo. Nonostante questo il Ferrarin in undici partite ha segnato un totale di 170 goal, di cui 116 ad opera di Giulia, raggiungendo il terzo posto in classifica. Oltre al campionato Under 15 è sempre stata convocata anche per Under 17, arrivando addirittura a giocare in serie A2, a soli 13 anni, continua orgoglioso il papà. Adesso che Giulia ha compiuto i 14 anni, vista l’esperienza maturata, gli allenatori del Ferrarin hanno voluto immediatamente segnalarla per le selezioni nazionale. Giulia si allena ogni giorno, oltre ai due allenamento milanesi, si appoggia presso la palestra Fausto Coppi, allenata da Marco Africano dei leoni Pallamano per 3 allenamenti settimanali ..in più ne fa 2 sempre settimanali a Milano. Proprio per il motivo che Giulia frequenta la palestra Coppi, la federazione Italiana di Pallamano ha potuto scegliere Tortona come sede di selezione. Noi genitori abbiamo chiesto i permessi in comune come cittadini privati, convolgendo anche le 2 società di Tortona.”

Tortona si trova in una posizione favorevole essendo in mezzo alle 4 regioni coinvolte, tutte le società possono arrivare a Tortona con poco più di un oretta di viaggio.

Gli stage delle selezioni saranno 10 in tutti, uno ogni mese. Il primo è stato fatto il 17/6/2018 a Leno (Brescia), quello di domenica prossima sarà il secondo.

One Response to "Tortona è stata scelta come sede di Selezione per la futura Nazionale Femminile di Pallamano"

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.