Prevista per i primi mesi del 2020 l’apertura del museo archeologico di Tortona

Grazie anche al contributo della Fondazione CR Tortona, è imminente l’apertura del Museo Archeologico di Tortona a Palazzo Guidobono.



Dalla Fondazione CR Tortona  contributi per piazza Fiume ed il Museo Archeologico

Poco prima di Natale la Fondazione Cassa Risparmio di Tortona ha assegnato due importanti contributi economici al Comune di Tortona: il primo di 4.800 euro va ad aggiungersi a quello di 13.500 euro, già erogato alcuni mesi fa, per il completamento dei lavori di rimozione della fontana e sistemazione di piazza Fiume, completati alcune settimane fa, consentendo di dare un nuovo e più ordinato aspetto al piazzale antistante la stazione ferroviaria. L’integrazione è stata necessaria a fronte dei maggiori oneri sostenuti per lo smaltimento dei materiali di risulta.

Il secondo con tributo di 35 mila euro andrà invece a parziale copertura dei costi per il progetto scientifico approvato dalla Soprintendenza Archeologica del Piemonte per la realizzazione del Museo Archeologico presso Palazzo Guidobono. La riapertura del museo attesa da molti anni, è prevista per la prima parte del 2020.

A nome dell’Amministrazione comunale ringrazio la Fondazione – ha dichiarato il Sindaco Federico Chiodiche dimostra ancora una volta, la sua vicinanza alla città ed alle esigenze dei Tortonesi. Da parte nostra ci impegniamo a fare in modo che questi investimenti a favore della città e del suo patrimonio abbiano una ricaduta positiva per tutto il territorio”.

Leggi anche: Dopo trent’anni Tortona avrà di nuovo il suo Museo Archeologico

Commenta con Facebook


Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.