Il Gelicidio di dicembre non ha risparmiato la Via Postumia, i volontari sono all’opera per rimettere a posto




CAI Provincia di Alessandria percorso E1 Fraconalto – La Bocchetta

Da Fraconalto al passo della Bocchetta la strada non era più praticabile, un gruppo di amici della Via Postumia e Roberto dell’agriturismo La Sereta di Fraconalto sono partiti attrezzati di tutto punto per riaprire il sentiero.

Eravamo dieci volontari compreso Roberto il gestore, – ci dice Alan Pivosco sul gruppo facebook riferendosi a quanto successo venerdì 12 gennaio 2018 – che affrontavano il bosco da due direzioni opposte con quattro motoseghe e dopo sette ore non ci eravamo incontrati. Nel pomeriggio siamo rimasti in sei ( che mangiata a mezzodì con tortelloni) e domani ( sabato)saremo forse ancora in sej, magari sette a tentare il completamento del sentiero La Sereta – San Rocco di Fraconalto. Rimane da completare la variante Castagnola – La Sereta ( neanche iniziata x disperazione di tutti) e il tratto da San Rocco alla Bocchetta che sarei intenzionato a visionare, oltre ai tratti dietro a Voltaggio e Bosio che hai percorso tu. [rivolto a Franco Cebrelli, NdA]. Affrontiamo con calma il destino! Tanto sopravviviamo comunque. Saluti e buona serata. PS : mi manca la cucina di Mauro…”

L’appuntamento era stato fissato all’agriturismo la Sereta per venerdì 12 alle 8:30, per il caffè e per organizzarsi in base a quanti si era, la partecipazione è stata buona, nei tre giorni si sono avvicendate più di 20 persone.

Chiudo con le parole e con le foto che Alan Pivosco ha lasciato sul sul gruppo sabato e domenica sera, dopo una tre giorni… a tutta Postumia.

Tutti bravi i partecipanti, anche nei momenti più faticosi e nei luoghi fangosi e negli intrichi più inestricabili nessuno ha mollato e tutti hanno dato il possibile come veri boscaioli. Che dire, bravi a tutti i partecipanti. Domani ricominciamo,dovremmo arrivare alla Bocchetta. Devo dire che qualcuno ci ha preceduto ed ha fatto una parte del taglio che noi oggi abbiamo completato con la rimozione di TUTTI i rami e tronchi sul percorso. Domani arriveranno altre persone con lo stesso entusiasmo che tratteremo naturalmente come schiavi ma compartecipanti e consapevoli delle fatiche. Ovviamente non tutti conoscono la VP ma Roberto ed io abbiamo seminato e speriamo che il verbo si diffonda. Per stasera basta, ora si cena. Un abbraccio. Grazie ancora x il vostro impegno. Si proseguirà quasi sicuramente tra due weekend. Oggi, domenica 14, abbiamo sgombrato un bel tratto verso il passo della Bocchetta, ma la stanchezza, il freddo crescente e l’esiguo numero dei pur generosi volontari ci ha fatto fermare verso le 14.00. Siamo positivi e speranzosi. Salutoni a tutti.”

Questo slideshow richiede JavaScript.

“Grazie a tutti, da parte nostra, da parte dei sentieri liberati, da parte dei boschi martoriati…Saranno passate sui tre giorni una ventina di persone e non hanno lasciato un ramo in terra… Si riprenderà venerdì e sabato 26 e 27 gennaio (tempo permettendo), tra due week end; riprendiamo dal ramo della foto, il punto in cui siamo arrivati , a metà strada tra Fraconalto ed il Passo della Bocchetta.

————————————————

Alan Pivosco : che belli gli scatti dei boscaioli escursionisti de La Sereta, merito della brava giornalista e fotografa ( e tagliaboschi) Laura Guglielmi.”




Portando un sacco a pelo si potrà dormire in maniera gratuita all’agriturismo, mentre per mangiare si divideranno le spese. Siete pregati di prendere accordi telefonici preventivi con Roberto Pisani dell’Agriturismo al numero 3495826357

Ascolta anche il Podcast dell’Undicesimo Counttry User



Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.