Anche Tortona sede di voto per la Diaspora rumena

Sala Remotti – Cittadini rumeni residenti in Italia al voto per le Presidenziali 2019. Per la prima volta Tortona è sede di seggio.



Il voto dei Rumeni in Italia per le Presidenziali 2019

La sezione di voto allestita a Tortona in Sala Remotti

Durante le elezioni europarlamentari del 26 maggio scorso si sono creati momenti di grande tensione dovuti alle lunghissime code formatesi davanti ai seggi, non solo in Italia ma in tutti i paesi ove vi sono notevoli concentrazioni di cittadini rumeni. In tale occasione hanno potuto esprimere il diritto al voto mediamente 1.500 rumeni per seggio elettorale, un numero bassissimo considerata la reale affluenza al voto in tale giorno.

Reduci da questa esperienza, numerose organizzazioni civiche e politiche hanno intrapreso azioni di collaborazione con le istituzioni italiane per stimare, sia la popolazione rumena residente, sia anticipare un’eventuale disponibilità delle istituzioni a concedere ai cittadini rumeni spazi per lo svolgimento delle prossime elezioni.

La lista presentata nel mese di ottobre dal Ministero degli Esteri rumeno comprende 835 (contro i 441 delle scorse elezioni europarlamentari) seggi elettorali all’estero di cui 143 in Spagna (contro i 50), 142 in Italia (contro i 76), 80 in Germania (contro i 25), 72 nel Regno Unito (contro i 29), 50 in Francia (contro i 17), paesi questi notoriamente al alta densità di residenti rumeni. In Toscana sono stati resi disponibili 10 seggi elettorali contro i 5 delle europarlamentari.

Tra le sedi aggiunte in Italia, anche Tortona. Con Alessandria e Pavia centro-zona del Monferrato/Oltrepò. Una volta tanto la nostra Derthona, già sede di culto per la Diaspora rumena, è stata più centrale di Novi Ligure.

Secondo la legislazione romena, il Presidente della Romania si elegge attraverso il voto universale, uguale, diretto, segreto e liberamente espresso.

Il primo turno delle elezioni all’estero, e quindi anche in Italia, per le presidenziali del 2019 si sono svolte nei giorni 8, 9 e 10 novembre. Tortona ha registrato 960 votanti, Alessandria 928, Asti 686.
Nelle giornate del 22, 23 e 24 novembre prossimo ci sarà il secondo turno iI secondo turno.

Exit Poll

Per la prima volta seggio in Tortona, presenza record della diaspora al voto, la diaspora in Italia con 121.760 presenti al voto (142 seggi), a Tortona 960 votanti.

Exit poll Klaus Iohannis 40% presidente uscente.

Klaus Werner Iohannis è un politico rumeno, 5° ed attuale presidente della Romania dal 21 dicembre 2014. È diventato presidente del Partito Nazionale Liberale nel 2014.Il PNL è un partito liberale conservatore, aderente all’Internazionale Liberale, all’Internazionale Democratica Centrista ed al Partito Popolare Europeo. In seguito al risultato ottenuto alle elezioni parlamentari del 2016 (20%), il PNL si confermò come maggior partito di opposizione.

Klaus Iohannis seguito dalla socialdemocratica Viorica Dancila col 22,5% e dal liberale Dan Barna, 16,4%. Se nessuno otterrà il 50%+1 dei consensi, i due più votati andranno al ballottaggio il 24 novembre prossimo.

Fonte: Il popolo rumeno torna al voto per scegliere il Presidente della Repubblica

Vedi anche: Elezioni Romania 2019, come votare in Italia per le presidenziali



Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.