Terzo Valico – A Tortona chiude il cavalcaferrovia per Alessandria, riaprirà con la pista ciclabile

Sarà sostituito per consentire il raddoppio dei binari sulla sede ferroviaria. A norma dell’art. 10, legge n. 366/98 sarà ricostruito con percorso ciclabile sicuro.

Non è la prima volta che codesto umile blog precorre i tempi.

Recentemente un “collega” non si è rassegnato al fatto che il collegamento ciclabile sicuro in costruzione verso Viguzzolo si farà e, impaziente, è andato fino a Londra per fotografare alcune corsie ciclabili. Quello che forse ignora è che le corsie ciclabili si vedranno anche a Tortona, dal momento che sono previste almeno nel tratto tra C.so Repubblica e via F. da Baxillio. Seppur a rilento anche il CdS italiano ha recepito la normativa europea e anche a Tortona, come a Londra avviene ormai da tempo, si potranno utilizzare questi nuovi strumenti urbanistici.

Ma proprio mentre la bagarre impazza in direzione EST, si aprono nuovi spiragli per una viabilità più moderna anche sul versante Ovest: direzione Torre Garofoli – Alessandria.

Avete presente la drammatica situazione di quella strada, nevvero? Di fatto, chi abita la frazione che fu il comando napoleonico durante la battaglia di Marengo è impossibilitato a raggiungere gli uffici comunali e gli altri servizi al cittadino in sicurezza. In questo video pubblicato in diretta su facebook avevo documentato la drammatica situazione, che a ben vedere non riguarda solo Torre Garofoli, ma anche altre frazioni tortonesi.

Ebbene, udite udite, forse i disagi sono finiti. È dei giorni scorsi la notizia che il cavalca-ferrovia sarà sostituito con uno più adatto a contenere i quattro binari che sostituiranno i due oggi presenti per il traffico ferroviario dalla nostra città alla volta di Novi Ligure e Alessandria.

Ai sensi dell’art. 10 commi 1 e 2 della legge n. 366/98 recante “Norme per il finanziamento della mobilità ciclistica“, l’Ente proprietario della strada avrà l’obbligo di realizzare piste e percorsi ciclabili adiacenti alla strada di nuova costruzione e al tratto oggetto di manutenzione straordinaria.

Insomma, dopo le 1500 firme raccolte dal Comitato Smart Land, una nuova occasione, generata dai lavori per il Terzo Valico, sembra dare a Tortona la possibilità di aumentare la viabilità ciclistica, senza la quale si è costretti a rinunciare alla ghiotta occasione, non solo di rendere migliore e più sicura la vita dei suoi abitanti, ma anche di attrarre sempre più turismo lento, vera e propria moda esplosa ormai in tutt’Europa e in gran parte del Mondo.

Foto: Il Piacenza.it

Ma veniamo a noi, ecco il comunicato stampa del Comune di Tortona

Da venerdì 15 aprile viabilità alternativa per Alessandria

E’ prevista per venerdì 15 aprile la chiusura del tratto della Strada Regionale 10 per Alessandria in prossimità del cavalcaferrovia nel territorio della frazione Torre Garofoli, con l’istituzione della viabilità alternativa. Nell’ambito dei lavori del Terzo Valico per la tratta Pozzolo-Tortona realizzati da COCIV, infatti, è prevista la demolizione e successiva ricostruzione del cavalcavia ferroviario in località Cascinotti Fornace, con una previsione per la durata dei lavori di circa 12 mesi. E’ stato per questo individuato un percorso alternativo di 2,3 km che consentirà il transito da e per Alessandria: si tratta di una deviazione provvisoria costituita da un tratto di viabilità già esistente (strada Gerola), della lunghezza di 1 km, e di un secondo tratto realizzato nei mesi scorsi di 1,3 km che attraversa il tracciato della ferroviaria e procede in affiancamento alla stessa sul lato est. La nuova strada prevede un limite di velocità di 50 km orari con un maggiore rallentamento all’altezza delle due curve che interessano il tracciato.

La viabilità provvisoria sulla SR 10: in giallo il tracciato della deviazione da e per Alessandria, in rosso il tratto chiuso al traffico per i lavori. In azzurro l’accesso consentito ai residenti e per raggiungere le attività presenti in zona.

Commenta con Facebook


Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.