Terra Madre con gli Yo Yo Mundi e Daniela Tusa @SUOLO

Domenica 8 luglio Cascina Barlettino, nel cuore della Valle Scrivia, torna palcoscenico con il secondo appuntamento di “SUOLO- rassegna rurale di teatro e performance”.




Terra Madre con gli Yo Yo Mundi e Daniela Tusa @SUOLO

Daniela Tusa e Yo Yo Mundi a Suolo

Domenica 8 luglio Cascina Barlettino, nel cuore della Valle Scrivia, torna palcoscenico con il secondo appuntamento di “SUOLO- rassegna rurale di teatro e performance”.

Gli Yo Yo Mundi, con la collaborazione del Centro Studi di Slow Food, hanno dato vita allo spettacolo dal titolo “Terra Madre: Sorella Acqua, Fratello Seme“.

Presentazione dello spettacolo

Il progetto di questo spettacolo nasce dall’esigenza di trattare tempi importanti come il cibo e la vita di tutti gli esseri e organismi viventi (semi, animali, piante, le api e gli altri insetti, vita piccola, microorganismi), l’acqua (fiumi, mari , pioggia) la terra (il territorio, la montagna, i boschi e lo spazio verde in generale, le coltivazioni etc.) e, in generale, la tutela – e la conoscenza – della nostra madre terra in un modo fresco, nuovo, leggero e divulgativo.

Lo spettacolo è un intreccio di canzoni e musica – Yo Yo Mundi – e narrazione – l’attrice Daniela Tusa.

Il primo protagonista della narrazione è un rabdomante che racconta il suo rapporto con l’acqua e, gioco forza, il riassunto della vita sulla terra, dal suo punto, di vista, filtrata dalla sua sensibilità.
Da questo racconto centrale e potente, rinforzato, colorato da musiche e rumori partiranno altri sotto racconti che vedranno protagonisti i più disparati soggetti: un lombrico, il seme di una varietà tradizionale, i pesci, il fiume etc.
Lo spettacolo è accompagnato da immagini e video realizzato dall’artista grafico Ivano A. Antonazzo.

Programma

Ore 19.00 aperitivo con farinata e prodotti km 0.
Ore 21.00 inizio spettacolo
Ingresso libero.
_____________________________________________________

La rassegna estiva “SUOLO ” abbraccia l’arte a 360°, non solo attraverso la rappresentazione scenica ma anche tramite luoghi, scorci, luci e atmosfere che arricchiscono la messa in scena, valorizzando il territorio.
Tre spettacoli teatrali che affondano le radici nel nostro territorio e parlano di terra, radici e cultura popolare.
Tre installazioni luminose a cura di a cura di Stefano Bendo Bendato.
Le prossime date:
12/08 “Cercando il Sig. G.” di e con Davide Fabbrocino e Alessandro Damerini

Evento facebook: https://www.facebook.com/events/1834142870221935/

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.