La bandiera del Quarto Stato di Pellizza da Volpedo sventola a Barcellona

In una recente manifestazione della popolazione gitana a Barcellona è stata sventolata una bandiera raffigurante il “Quarto Stato” di Pellizza da Volpedo.




La bandiera del Quarto Stato sventola a Barcellona

La Bandiera del Quarto Stato alla manifestazione contro Salvini

Mercoledì 27 giugno scorso, circa 200 persone hanno partecipato ad una manifestazione degli zingari a Barcellona.

Ad essere contestate erano le recenti dichiarazioni del ministro degli interni Matteo Salvini riguardo i provvedimenti da adottare verso i 200.000 rom e sinti italiani. In un intervento su TeleLombardia, il leader del Carroccio aveva espresso la sua volontà di fare un censimento sui rom, aggiungendo che “quelli italiani purtroppo ce li dobbiamo tenere“. Dichiarazioni poi smentite, anche grazie all’intervento del ministro Luigi di Maio che aveva ritenuto incostituzionale tale provvedimento.

Questo non è bastato a preoccupare la comunità gitana dei sinti e dei rom della Catalonia, che, mossa dalla paura di tornare a vivere una delle pagine più oscure della storia del popolo zingaro, ha organizzato un corteo per chiedere le dimissioni del Ministro Salvini. I protestanti si sono avviati presso la sede barcellonese della Commissione Europea, dove una delegazione dei manifestanti ha consegnato al direttore Ferran Tarradellas una lettera in cui si chiede alla Commissione Europea di condannare le dichiarazioni e le politiche anti-rom promosse da Matteo Salvini. Successivamente il corteo si è mosso verso il consolato italiano per un incontro con il console Gaia Lucilla, alla quale è stato spiegato che quello che sta succedendo in Italia riguarda tutti i sinti e i rom, non solo quelli italiani.

Al corteo han partecipato gitani provenienti da tutta la Catalogna, ma anche altri gruppi di cittadini, tra cui l’associazione di cittadini italiani residenti a Barcellona “AltraItalia“, che si è presentata con una bandiera raffigurante il “Quarto Stato“, il quadro che il nostro illustre conterraneo Giuseppe Pellizza da Volpedo ha dipinto oltre un secolo fa e che, a quanto pare, continua a rappresentare la marcia dei più deboli per far valere i propri diritti.

La Bandiera del Quarto Stato

Fonte: Rolling Stone. Foto: Nacho Sanchez.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.