I.I.S.MARCONI: Rossa e ruggente, viaggio nella Motor Valley italiana

Al Motor Valley Fest di Modena l’AFM del Marconi rende omaggio alle “rosse” più famose del mondo e partecipa al Marketing Lab del Ferrari Red Campus.



I.I.S.MARCONI:  Rossa e ruggente. Viaggio nella Motor Valley italiana

Il Marconi a Maranello

Al Motor Valley Fest di Modena l’AFM del Marconi rende omaggio alle “rosse” più famose del mondo e partecipa al Marketing Lab del Ferrari Red Campus.

Una full immersion nel mondo adrenalinico della formula 1 e delle auto d’eccezione, dove sogno e tecnologia si sposano creando leggende e dove la passione dei motori e l’identità del territorio si fondono in un tutt’uno: è il Motor Valley Fest 2019 di Modena, prima edizione dello spettacolare festival diffuso che ha preso avvio il 16 maggio scorso alla presenza del Presidente di Fca, Fca Italy e Ferrari John Elkann e di appassionati ed esperti di tutto il mondo e che, venerdì 17 maggio, ha accolto come entusiasti ospiti le classi del triennio di Amministrazione, Finanza e Marketing e la 5^AC dell’I.I.S. Marconi Carbone di Tortona.

Dopo una doverosa salita alla “Ghirlandina”, per godere dall’alto lo splendido panorama della città, la mattinata si è sviluppata nei cortili dell’Accademia Militare di Palazzo Ducale, trasformati in area espositiva per le più fantastiche creazioni scaturite dallo spirito di questa mitica “Terra dei Motori”, perfetta sintesi di tradizione, stile, innovazione e design: Lamborghini, Pagani Zonda, Maserati, Alfa Romeo, Dallara, Ducati, ma anche Porsche e veicoli ultramoderni in dotazione all’Esercito Italiano e poi loro, le più attese, le più ambite… le “rosse” Ferrari. Declinate nel colore incandescente che le rende uniche, ma anche in bianco, nero, cobalto: oggetti di culto, capolavori della meccanica e del genio italiano, capaci di incantare ed esaltare collezionisti, piloti e profani. Come sottrarsi, dunque, alla tentazione di guidarle, anche se solo virtualmente? Impossibile perdersi quest’esperienza e tutti i ragazzi sono corsi ad approfittare del loro tagliando-omaggio alternandosi ai simulatori di guida di rally e auto da corsa predisposti negli stand in Piazza Sant’Agostino!

La seconda fase della giornata non è stata meno coinvolgente e ha portato le classi direttamente a Maranello, sede dello stabilimento produttivo ed esecutivo di Ferrari, per partecipare all’esperienza di Marketing Lab nel Ferrari Red Campus.

Matteo, giovane e simpatico collaboratore del settore Marketing di Ferrari, ha fornito ai ragazzi un quadro storico e generale del marchio, nato nel 1947 dall’intuizione di Enzo Ferrari e destinato a diventare, negli anni, il primo brand riconosciuto a livello mondiale ed ha poi illustrato i principi cardine del marketing aziendale: Brand Awareness, cioè quanto è conosciuto un prodotto, Brand Image (tra gli sponsor bisogna annoverare la Formula 1 stessa, i raduni e le fiere dell’auto), Brand Monitoring, cioè l’analisi delle reazioni del pubblico per migliorare le caratteristiche del prodotto, eccellenza qualitativa in ogni dettaglio ed esclusività (in Ferrari vengono prodotte non più di 9000 vetture l’anno, secondo una politica di studiata “sottoproduzione”, e il modello Portofino, per citare un esempio, ha attese produttive di circa tre anni dalla richiesta massiccia.).

Questo slideshow richiede JavaScript.



Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.