Dopo tre mesi di chiusura, gran fermento a Volpedo per l’imminente riapertura dei musei anche il fine settimana

Il Piemonte è in zona gialla, questo implica l’apertura dei musei nei giorni feriali e su appuntamento. I Musei Pellizza da Volpedo guardano ormai ad una ripartenza, che quest’anno culminerà con l’XI Biennale Pellizziana.



Waiting for the eleventh Pellizziana biennial

Da ormai quasi tre lunghissimi mesi campeggiava sulla pagina di apertura del sito www.pellizza.it la comunicazione della chiusura dei musei, a seguito dei DPCM di contenimento del virus, datati 3 novembre e 3 dicembre 2020. Anche i Musei di Pellizza si sono adeguati alle misure anti Covid-19 e hanno disposto la chiusura al pubblico. Ora si annuncia finalmente una prossima ripresa delle attività: dal 15 gennaio i musei delle regioni in zona “gialla” sono aperti lungo la settimana e su appuntamento. Anche se questo non ci riguarda ancora direttamente, poiché l’apertura dei Musei Pellizza riguarda tradizionalmente i giorni del fine settimana e i festivi, cogliamo questi primi segnali di disgelo per guardare a una prossima ripartenza, magari già dal mese di marzo, senza dimenticare che questo è comunque un anno “dispari” e quindi ci attende, per i prossimi mesi di settembre e ottobre e se tutto va per il verso giusto come auspichiamo, l’appuntamento con la XI edizione della biennale pellizziana.

Riprendiamo allora le comunicazioni e proponiamo qui sotto la riproduzione di un omaggio a Quarto Stato che, tra i tanti e diversi (alcuni anche discutibili) che come sempre sono usciti in questi mesi, ci pare particolarmente apprezzabile, vale a dire la vignetta di Makkox per “L’Espresso” del 24/01/2021, in cui viene aggiornata ai tempi attuali l’immagine dei lavoratori di Pellizza.

Commenta con Facebook


Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.