Presentate le attività della Delegazione tortonese della Società Italiana Protezione Beni Culturali

Venerdì 2 febbraio 2018 si è tenuta a Rivalta Scrivia l’assemblea regionale della S.I.P.B.C. Durante la serata, conclusa con la visita guidata all’Abazia cistercense, sono state presentate le iniziative promosse dalla delegazione tortonese in collaborazione con le scuole tortonesi e la Diocesi di Tortona.



SIPBC (Società Italiana per la Protezione dei Beni Culturali) – Delegazione del Tortonese

INCONTRO ALL’ABBAZIA DI RIVALTA SCRIVIA

Paola De Andrea e Mirco Ulandi

A seguito dell’assemblea della Società Italiana per la Protezione dei Beni Culturali, svoltasi a Roma nel gennaio scorso, sono state rinnovate le cariche nazionali dell’Associazione. Presidente Nazionale è stato eletto il dott. Paolo Ferri (che succede al Generale Roberto Conforti recentemente scomparso) il quale ha successivamente nominato l’Arch. Mirco Ulandi, di Alessandria, Segretario Generale. Contestualmente sono stati eletti i Probi Viri: le due alessandrine Lucia Paola Bruno e Paola Scaffino.

Ogni Regione italiana che fa parte della S.I.P.B.C. ha un proprio Presidente di Sezione. Il 2 febbraio scorso si è svolta, presso l’Abbazia Santa Maria di Rivalta Scrivia, l’assemblea regionale che ha eletto all’unanimità Paola De Andrea nuovo Presidente Regionale Sezione Piemonte, la quale subentra a Ulandi, presidente regionale uscente.

Nel corso della stessa assemblea il Presidente ha confermato Rocco Diana come responsabile della Delegazione del tortonese e David Turri responsabile giovanile dei rapporti tra territorio regionale e Museo Etnografico Gambarina di Alessandria, un grande successo per la Delegazione del tortonese che se già prima vantava grande presenza nel territorio per le sue iniziate, viene con queste nomine ad assumere ulteriore rilievo nella realtà provinciale, regionale e nazionale.

La riunione è proseguita con la presentazione delle iniziative promosse dall’associazione nell’ultimo periodo, con particolare riferimento al progetto “Beni Culturali – cuore dell’umanità” che da ormai tre anni prosegue e si evolve con la collaborazione delle scuole del tortonese.

Nell’anno scolastico in corso sono infatti protagoniste le scuole dell’Istituto Comprensivo di Viguzzolo, che fin dalla nascita del progetto hanno fortemente creduto e partecipato alla sua realizzazione e che dopo anni ne restano entusiasti, come hanno testimoniato ed esposto il Vicepreside Professor Giovanni Daglio e la Professoressa Lorenza Cremante, insegnante di Arte e Immagine presso le classi medie di Viguzzolo: il progetto è stato puntualmente illustrato all’assemblea nelle sue parti e nei suoi obbiettivi, per sviluppare ed incrementare nei ragazzi la consapevolezza dei beni del tortonese e delle realtà artistiche locali.

Sempre in ambito del progetto scolastico da quest’anno una grande new entry è l’Istituto Superiore ITIS Marconi di Tortona, che ha aderito all’iniziativa proponendola ai ragazzi come opportunità nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro; il progetto, presentato nella precedente riunione dalla Vicepreside Professoressa Daniela Franza, infatti vede unite queste due realtà scolastiche nell’ottica di formare i ragazzi delle superiori per svolgere attività didattica e divulgativa, con e per i ragazzi delle scuole medie, promuovendo iniziative sempre nuove volte alla valorizzazione dei beni artistici locali.

Nel corso della serata è stato inoltre presentato il nuovo Corso Volontari Diocesani 2018 dalla responsabile dell’Ufficio Beni Culturali di Tortona Lelia Rozzo: gli incontri, che saranno tenuti da esperti, storici dell’arte e dell’architettura, sono previsti nei mesi da marzo a ottobre con una pausa nel periodo estivo prevedendo seminari in aula e uscite sul territorio.

Primo appuntamento venerdì 9 marzo alle ore 21 presso la sala conferenze del Museo Diocesano di Tortona.

Visita serale all'abazia di Rivalta ScriviaAl termine della riunione i presenti sono stati accompagnati dal Dottor Fausto Miotti in una visita in notturna dell’abbazia di Rivalta Scrivia: questo gioiello è infatti una delle tante realtà che si auspica siano sempre più valorizzate nell’ambito turistico, non solo per i viaggiatori che da lontano vengono a visitarla ma anche e soprattutto per i tortonesi, che come spesso capita si dimenticano del grande patrimonio di storia e cultura che Tortona e il tortonese hanno da offrire.

Vi invitiamo a visitare questo luogo sapientemente custodito dagli “Amici dell’Abbazia di Rivalta” e dal parroco Don Giuseppe Massone, che si ringraziano per la loro ospitalità come sede di quest’ultima riunione con la prospettiva di una futura collaborazione.

Beatrice Mandirola
SIPBC-Delegazione del tortonese

La Società Italiana per la Protezione dei Beni Culturali

La Società italiana è stata fondata nel 1996 con lo scopo di diffondere, attraverso convegni, seminari e incontri, i principi contenuti nelle Convenzioni per il rispetto e la salvaguardia dei Beni Culturali da qualsiasi rischio, sia in tempo di pace che di conflitti armati. La S.I.P.B.C fa parte della Lega internazionale delle Società Nazionali per la protezione dei Beni Culturali unitamente a Austria, Germania, Romania, Spagna e Svizzera.

Foto: TeleAlessandria.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.