«TRASH! …2 …1 Stasera mi butto», quarto e ultimo appuntamento tortonese con Attraverso Festival

È stata un successo la serata offerta alla città di Tortona dalla società Entsorga. Appuntamento al prossimo anno con Attraverso Festival.

Ieri sera il Cortile dell’Annunziata ha ospitato la quarta ed ultima serata tortonese di Attraverso Festival. In scena “TRASH! …2 …1 Stasera mi butto“, la conferenza spettacolo sul tema dei rifiuti condotta da Alessandra Viola e Piero Martin con l’accompagnamento musicale di Riciclato CircoMusicale.

Ad introdurre la serata Simona Ressico, di Attraverso Festival, che ha sottolineato come Tortona sia stata una “buona piazza“, che ha risposto bene agli stimoli culturali in cartellone. Ha ringraziato lo sponsor Entsorga per aver reso possibile la serata. Dopo di lei ha parlato il sindaco di Tortona Federico Chiodi per i saluti istituzionali e quindi Checco Galanzino, “patron” di Entsorga, società che sviluppa tecnologie per il trattamento dei rifiuti e per questo crede molto nella ricerca e sviluppo puntando sui giovani. Nonostante abbia stabilimenti in tutto il mondo, Entsorga, mantiene la sede principale a Tortona e su Tortona investe, finanziando attività culturali e non solo. Prossimamente saranno svelati altri modi in cui si è messa a disposizione della città di Tortona.

Come vi ho accennato, lo spettacolo è stato veramente apprezzato, i due conduttori si sono rivelati molto preparati. Non è facile trattare con leggerezza un discorso così complesso come quello dei rifiuti e loro ci sono riusciti benissimo, esprimendosi in maniera chiara ed in modo simpatico, realizzando “grafici e tabelle umani“, se così possiamo definire il modo in cui il gruppo Riciclo CircoMusicale si è prestato al gioco. In maniera molto fantasiosa è riuscito a esprimere con simpatia e semplicità concetti complessi. Quando era il momento di suonare, poi, i “Riciclo” si sono dimostrati all’altezza, regalando al pubblico tortonese suoni veramente coinvolgenti, nonostante, o forse grazie al tipo di strumenti che hanno suonato: ideati e costruiti da loro stessi utilizzando oggetti non più in uso, di fatto salvati alla discarica.

Alla fine della serata sono stati distribuiti ai conduttori e tra il pubblico dei contenitori vuoti di plastica chiedendo di suonarli per accompagnare la band. Un risultato davvero suggestivo, con tutto il Cortile dell’Annunziata intento a suonare all’unisono. Insomma, quella di ieri sera al Cortile dell’Annunziata è stata una serata veramente piacevole, ben riuscita, di quelle che lasciano un buon ricordo.

Commenta con Facebook


Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.