Ricetta – Ravioli di Toma e Robiola

La nostra Lisa Corsoni di Cook Lab torna a farci visita per Natale. Questa volta vuole stupirci con la delicatezza di un piatto a cavallo tra tradizione e innovazione.



Ravioli al formaggio di Toma e Robiola

La ricetta dei Ravioli ai formaggi di Lisa Corsoni

Print Recipe
Ravioli di Toma e Robiola
La ricetta dei Ravioli ai formaggi di Lisa Corsoni
Piatto Primi piatti
Cucina Piemontese
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Ripieno dei ravioli
Ingredienti per la salsa
Altri Ingredienti
Piatto Primi piatti
Cucina Piemontese
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Ripieno dei ravioli
Ingredienti per la salsa
Altri Ingredienti
La ricetta dei Ravioli ai formaggi di Lisa Corsoni
Istruzioni
  1. Iniziate la preparazione dei ravioli partendo dal tagliare finemente e in tanti piccoli pezzetti, quasi da tritarla al coltello, la toma.
  2. Una volta fatta questa operazione unitela alla robiola ammorbidita con l’aiuto di un cucchiaio e se vedete che il composto è troppo sodo, aggiungete qualche goccia di latte tenendo presente che il formaggio si lascerà andare in cottura.
  3. Aggiustate di pepe e tenete da parte.
  4. Procedete ora alla stesura della pasta andando a stenderla piuttosto sottilmente per poi andare a ricavare dei cerchi con un coppa pasta.
  5. Al centro di questi cerchi, posizionate la farcia e sovrapponete un altro disco per andare a chiudere il raviolo.
  6. Conclusa la preparazione dei ravioli, cuoceteli in acqua poco salata per un paio di minuti e finite la cottura saltandoli in padella dove avrete fatto sciogliere del burro insieme alle foglie di salvia.
  7. Fate andare per un altro paio di minuti aggiungendo l’acqua di cottura della pasta, così si creerà una crema che avvolgerà i ravioli.
  8. A cottura ultimata, servite con una spolverata di granella di nocciole.
Condividi questa Ricetta

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.