Perché questa mattina è stato chiuso l’ospedale di Tortona

Niente panico in ospedale si stanno separando i reparti. Quelli che non hanno a che fare col coronavirus devono essere messi in sicurezza.



Cambio di destinazione d’uso

Scrivo perché mi sono reso conto che molti sono preoccupati dall’assembramento di gente di questa mattina davanti all’ospedale di Tortona.

In molti non capiscono e vogliono sapere. Ecco allora che faccio la mia parte per cercare di portare lumi.

Un ospedale dedicato ai casi di COVID19

Come è stato indicato ieri, poco prima del telegiornale regionale delle 19,30, che lo ha poi ribadito, l’ospedale di Tortona è stato scelto per ospitare, d’ora in poi, i pazienti che richiedono l’ospedalizzazione dopo aver contratto il virus COVID19, generalmente chiamato coronavirus. Ovviamente non tutti coloro che si ammalano di coronavirus necessitano l’ospedalizzazione, ma chi ne avrà la necessità ed abita nelle province di Cuneo, Asti e Alessandria, sarà ospedalizzato a Tortona, presso l’ospedale Civile santi Antonio e Margherita.

Nessuno entra nessuno esce

Questa mattina un’auto dei carabinieri ha impedito a chiunque di entrare e/o uscire dall’ospedale. Ne ho dato testimonianza in una diretta video su facebook.

Poco fa il Sindaco di Tortona Federico Chiodi ha tenuto una conferenza stampa insieme ai responsabili dell’unità di crisi regionale.

Cosa si sia detto ancora non lo so, ero a spasso col cane e quindi non ho preso parte alla riunione che si è tenuta nei locali adiacenti alla portineria dell’ospedale, dove solitamente si fa la coda per i prelievi del sangue.

Tempi tecnici di organizzazione

Ad ogni modo un’idea di cosa sta succedendo me la sono fatta, non è niente di ufficiale, ad ogni modo in molti dei presenti mi hanno riportato questa versione.

Nella notte gli ospiti dei reparti “normali” , quelli non infetti per capirci, sono stati trasferiti all’ospedale di Novi Ligure, oggi li seguiranno anche le equipe mediche che si occupano di loro.

A Tortona per qualche tempo l’ospedale sarà dedicato esclusivamente al trattamento dei casi di Coronavirus, sono stati (o si stanno predisponendo in queste ore) 21 letti in terapia intensiva e 20 in malattie infettive, reparti, specie quest’ultimo, che a Tortona sono da preparare ex-novo, dato che prima non erano esistenti.

Tutto qua, nessuno è entrato e nessuno è uscito perché non aveva senso farlo. Chi era davanti all’ospedale questa mattina erano i dipendenti stessi dell’ospedale, quando ci si sarà organizzati andranno direttamente al loro reparto, senza mettere a rischio la propria salute. Vi rimando alle testate giornalistiche registrate (codesto è solo un umile blog), per sapere cosa si è detto alla conferenza stampa appena terminata.

Saluti
cc

Aggiornamento delle 11.51 – La conferenza stampa



Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.