Il 30 agosto prenderà il via la Sei Giorni Internazionale di Enduro, ma c’è chi ha qualche perplessità

Coinvolgerà le Valli Staffora, Curone e Grue. Le associazioni del territorio oggi terranno una conferenza stampa per evidenziare alcune criticità.

Risorsa o minaccia?

A pochi giorni dallo svolgimento della Sei Giorni Internazionale di enduro (”ISDE”), che si terrà tra le Valli Staffora, Curone e Grue dal 30 agosto al 4 settembre, le associazioni che hanno aderito al Forum SENTIERI VIVI 4P ritengono opportuno e doveroso esprimersi sugli aspetti rimasti irrisolti e sulle contraddizioni emerse in questa vicenda.

Risale al lontano novembre 2018 la notizia che l’ISDE 2020 si sarebbe svolto in Italia, accettando la richiesta avanzata dal Motoclub Alfieri di Asti, che ha messo in moto la macchina organizzativa senza aver prima consultato e condiviso la pianificazione dell’evento con gli enti interessati, cioè le regioni Lombardia e Piemonte, le province di Alessandria e Pavia, la Comunità Montana dell’Oltrepò e i sindaci dei comuni delle valli interessate.

Nel marzo 2019 si è creato un coordinamento di associazioni interessate alla tutela del territorio. La prima iniziativa è stata una lettera aperta alle istituzioni locali per chiedere trasparenza ed esporre in modo analitico e argomentato i motivi che inducevano ed inducono ad essere contrari alla scelta compiuta dagli organizzatori. Le note vicende legate al Covid hanno fatto slittare l’organizzazione dell’ISDE a quest’anno.

A partire dal febbraio 2021 sono state inviate richieste di accesso agli atti agli enti coinvolti, sono state contattate le due Regioni ed i Prefetti interessati. La gran parte di queste richieste non ha avuto riscontro. Un silenzio assordante, quasi come il rombo dei motori delle moto sui sentieri. Le associazioni aderenti al Forum SentieriVivi 4P hanno quindi chiesto l’intervento dei Difensori Civici Regionali ed inviato una lettera al Ministro Roberto Cingolani e alla Commissione Ambiente dell’UE.

Alcune risposte, “senz’altro tardive e non sempre esaustive“, stanno arrivando. Tuttavia, alla data del 19 agosto mancavano ancora le necessarie autorizzazioni della Comunità Montana dell’Oltrepò e dei comuni lombardi che fanno parte dell’ente varzese e mancava quindi anche la possibilità di conoscere i tracciati su cui la gara si disputerà in valle Staffora.

Alcuni comuni delle valli alessandrine hanno finalmente prodotto copia delle autorizzazioni e dei relativi allegati, altri però non hanno ancora risposto, il che è difficilmente tollerabile.

In base a quanto finora si è appreso, su cui meglio sarà riferito in una conferenza stampa organizzata per oggi 25 agosto, e a fronte della situazione che si è creata, è cresciuta la forte preoccupazione delle associazioni riunite nel Forum SENTIERIVIVI4P per questo territorio e per l’evidente contraddizione tra la promozione di questi luoghi come spazio da fruire con mezzi motorizzati e gli importanti investimenti pubblici e privati profusi per lanciare nelle stesse valli una forma di turismo lento e consapevole.

Chi volesse seguire la conferenza stampa può farlo sulla pagina facebook di Tortona Oggi TV che la trasmetterà in diretta a partire dalle ore 11.

Le associazioni aderenti al Forum SENTIERI VIVI 4P: Boscando, ChiCercaCrea, La Pietra Verde, Libra Mente, Associazione naturalistica Codibugnolo, Strada Facendo, Terre della Montagnina, Volo di Rondine, CAI (Commissione Regionale TAM Liguria Piemonte Valle D’Aosta, Commissione Regionale TAM Lombardia, Sezioni di Novi Ligure, Pavia, Tortona, Voghera), Comitato per il territorio delle Quattro Province, Coordinamento Insieme per il territorio (cui aderiscono Azalai asd / Enjoy the trail asd / Rapporti Extremi Bike team / La Pietra Verde / Agesci Tortona 1 / Istruttori Nordic Walking Tortona / Associazione Pellizza da Volpedo / Garbagna Trail Montebore asd / Lupercalia asd / ANA Sezione di Alessandria / I Colli di Coppi asd), FAI, Italia Nostra, Gruppo micologico escursionistico di Voghera, IOLAS – Associazione per lo studio e la conservazione delle farfalle, LAC Piemonte, Legambiente (Ovadese Valle Stura, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta, Oltrepò), Lipu Pavia, Mountain Wilderness Italia, Parco le folaghe, Pro Natura (Piemonte e Lombardia), WWF Lodigiano Pavese.

Foto: sito ufficiale ISDE Italia

Commenta con Facebook


Iscriviti alla Newsletter di Tortona Oggi

Se ti iscrivi alla nostra Newsletter riceverai due numeri speciali a Natale e il Primo aprile. Siamo contro lo spam, per ora abbiamo in programma solo queste due spedizioni. Saranno edizioni molto curate e di qualità, delle vere chicche da non perdere. Saranno distribuite in anteprima esclusiva solo agli iscritti della nostra Newsletter.

Il servizio di newsletter consiste nell'invio di comunicazioni elettroniche a seguito della espressa richiesta del destinatario, per cui compilando ed inviando il seguente modulo ci darai automaticamente il consenso ad utilizzare i tuoi dati per questo scopo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.